Banner

Capua. Operatori ecologici: carte ferme in Comune. Rischio nuova emergenza rifiuti a Capua.

Piazza dei Giudici - Cronaca

 

comune-capua1Potrebbe nuovamente ripetersi l'emergenza rifiuti nei prossimi giorni.
Gli operatori ecologici sono stanchi di questa situazione di stallo, che non vede una via d'uscita, e annunciano nuove proteste più significative nei giorni a venire.
L'Assessore all'ecologia Nacca, insieme all'avvocato D'Angiolella hanno prodotto già da una settimana tutte le pratiche necessarie, ed espresso parere favorevole ai poteri sostitutivi alla ditta appaltatrice dei rifiuti, tutto questo, per colmare la problematica sociale degli operatori ecologici.
Allo stato attuale, infatti, gli operai hanno ricevuto solo un acconto del mese di marzo a seguito di un accordo tra azienda, comune e sindacati del settore, in parte disatteso dalla ditta.
Un'impasse non indifferente, una circostanza di estrema delicatezza che, allo stato attuale, sembra essere sempre gli ultimi dei problemi in comune. Ma non è così!
Oggi, più che mai, è diventata una questione sociale che deve essere risolta immediatamente dalla Giunta Centore.
Tutti "sfuggono" -dicono dal palazzo di vetro- forse per paura di prendersi le proprie responsabilità su un settore d'immondizia, nel vero senso della parola.
Ma come dire:"dare a Cesare quel che è di Cesare". L'unico a metterci la faccia è stato il Consigliere Buglione, che ha seguito tutto l'iter burocratico della faccenda, ma che vede oggi, probabilmente, l'irresponsabilità dei propri colleghi restando in un silenzio tombale.
"E' quasi giunto il momento di tirare le somme, nel caso in cui Capua dovesse ripiombare in una nuova emergenza rifiuti".

E' questo l'appello del Consigliere Buglione,rivolgendosi ai suoi colleghi e ai dirigenti del comune.
A quanto pare, dunque, il Sindaco Centore dovrebbe dare l'aut-aut, e chiedere alla dirigenza comunale, di porre fine a questa situazione diventata paradossale.

 

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Reportage

Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.