Arte – Museo Campano: rientra dal Quirinale il ritratto di Carlo III di Borbone.

Piazza dei Giudici - Cronaca


Ritratto di Carlo III di BorboneLa riapertura del Museo Campano, avvenuta nello scorso mese di marzo alla presenza del Capo dello Stato Giorgio Napolitano, si è rivelata proficua occasione per il ritorno alle Collezioni del Museo di un’importante opera che completa l’esposizione dei ritratti della Famiglia Borbone.
Infatti il Presidente Napolitano, ben disposto dalla visita al Museo e dall’aver constatato come il nuovo allestimento abbia restituito dignità e solennità alle storiche sale e il dovuto risalto alle collezioni museali, ha deciso la restituzione del ritratto di Carlo di Borbone, detenuto in consegna dal Quirinale ormai da oltre due decenni.
Si tratta di un pregevole olio su tela, dovuto al pittore Giuseppe Bonito (cm 130x cm 103) che dipinse il sovrano intorno al 1740, nell’immediatezza della conquista del Regno di Napoli, dopo l’assedio di Gaeta. Il ritratto è sicuramente posteriore al matrimonio di Carlo con Maria Amalia di Sassonia, di cui il Museo Campano conserva il ritratto “en pendant”, eseguito dallo stesso Bonito.
Pervenuto alle collezioni del Museo Campano dal Ritiro di San Gabriele, della Congrega di Carità di Capua, unitamente agli altri ritratti della famiglia reale negli anni ’70 del 1800, agli inizi degli anni ’90 del secolo scorso il ritratto di Carlo di Borbone era stato dato in sottoconsegna alla Presidenza della Repubblica nel Quirinale e collocato in uno degli ambienti di rappresentanza al piano nobile della Palazzina del Fuga.
Recentemente è stato esposto al pubblico in occasione della mostra “Alla corte dei Vanvitelli. I Borbone e le arti alla Reggia di Caserta”, tenutasi al Palazzo Reale di Caserta dal 4 aprile al 6 luglio 2009 e nell’esposizione “Palazzo Farnese. Dalle collezioni rinascimentali ad Ambasciata di Francia”, allestita a Roma in Palazzo Farnese dal 17 dicembre 2010 al 10 aprile 2011.
Il quadro sarà riesposto con tutti gli onori nella Sala Borbone del Museo Campano, oggi 13 luglio 2012, con una cerimonia solenne che si terrà alle ore 11, alla presenza del presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi, di Dario Turchi e Flavio Salvadori, rispettivamente Capo del Servizio Patrimonio e Vice Segretario Generale Amministrativo della Presidenza della Repubblica. Il suo rientro rappresenta un primo significativo tassello nella revisione completa e sistematica delle ricche raccolte che la Direzione del Museo Campano sta già attuando, avvalendosi della collaborazione di dottorati e laureati campani, anche attraverso apposite convenzioni con le università.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.