Tributi, il no di rifondazione all'esternalizzazione

Piazza dei Giudici - Cronaca

rifondazione_comunista.jpgLa scelta fatta dall'amministrazione comunale di esternalizzare il servizio di riscossione dei tributi, non senza polemiche all'interno della stessa maggioranza, non è piaciuta al circolo di Rifondazione Comunista di Capua. "La nostra sezione - si afferma in un comunicato - si esprime in maniera netta e contraria nei confronti della decisione dell'amministrazione Antropoli di esternalizzare il servizio di riscossione dei tributi, una pratica che già ha rivelato tutta la sua scelleratezza negli anni scorsi con la vicenda Iap. Di recente la Corte dei Conti ha sottolineato che, oltre che da evasione e corruzione, la scarsa trasparenza dei conti pubblici dipende anche "dalla tendenza all'esternalizzazione di prestazioni di servizi, a livello sia delle amministrazioni centrali sia delle amministrazioni locali" ed apprezziamo molto che il consigliere Gucchierato lo abbia ricordato in sede di Consiglio ai nostri amministratori. Non è attraverso un 'bancomat provvisorio' che si possono risanare le disastrate casse del Comune!". La decisione di esternalizzare è stata adottata nel corso dell'ultimo consiglio comunale.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.