Banner

Capua. Operatori ecologici: pagata la metà della tredicesima. Digos presso il cantiere di Capua

Piazza dei Giudici - Cronaca

 

operatori ecologici1Giunge nota, dai lavoratori ecologici, che la ditta Falzarano ha emesso bonifico per tutti i lavoratori, circa la metà della tredicesima, mentre la restante parte al 31 dicembre.
Una situazione, a dir poco, vergognosa per le famiglie monoreddito, costrette a ricevere il compenso dovuto, con il contagocce.
Intanto, nella giornata di ieri, la digos ha fatto ingresso al cantiere rifiuti, probabilmente inviato dal Prefetto, per l'imminente notizia di un possibile sciopero dei lavoratori capuani.
Non è la prima volta, che azioni del genere, si perpetrano ai danni dei lavoratori, che pur svolgendo il proprio dovere, sistematicamente non vengono pagati o addirittura, in taluni casi, vengono quasi costretti a lavorare per evitare spiacevoli inconvenienti.
D'altro canto, il servizio non può essere interrotto, poichè trattasi di pubblico servizio, ma certo non è gratificante lavorare e, nello stesso tempo, lottare per i propri diritti.
Una situazione che dovrebbe essere presa in considerazione dall'Ente e poi dal Prefetto, essendo quest'ultimo, la carica più autorevole per porre fine a questa indegna situazione, che si assiste da anni nel comune capuano.
L'Assessore all'ecologia, Avv. Nacca insieme ai sindacati e al Primo cittadino Centore, avrebbe intrapreso la via più breve, grazie ad una legge che sostituisce i poteri della ditta Falzarano nell'elargire gli stipendi. Come annunciato qualche giorno fa, infatti, per i lavoratori del cantiere di Capua, il 27 dicembre sarebbe il giorno della verità.

 

AGG.: Si rettifica che la tredicesima mensilità al 50% è stata pagata solo ai lavoratori di Grazzanise e non a quelli di Capua.

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Reportage

Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.