Capua. Operatori ecologici presi in giro da Azienda e Comune. Richiesto incontro urgente in Comune

Piazza dei Giudici - Cronaca

FLAICACUBGiunge nota dal sidacato dei lavoratori del cantiere di Capua FLAICA CUB, che pubblichiamo integralmente.

 

"A pensar male si fa peccato ma si casca sempre in piedi!

Dipendenti ancora in attesa di ricevere le retribuzioni di ottobre eppure Comune ed Azienda avevano fatto intendere che tutto si fosse risolto in breve tempo.

Ci eravamo lasciati con la pubblicazione della determina di pagamento del Comune a favore dell’azienda, una mossa che aveva di fatto illuso tutti i lavoratori che a breve sarebbe avvenuto il sospirato pagamento dello stipendio.

Nostro malgrado dobbiamo constatare che la situazione resta drammaticamente immutata.

L’azienda, per lungo tempo assecondata da sindacati di comodo, ha consolidato un atteggiamento divenuto ormai insostenibile, che consiste nel corrispondere le retribuzioni solo in seguito al pagamento della fattura dell’Ente.

Questo comportamento in quasi due anni di affidamento ha prodotto un’interminabile serie di vertenze connesse ai ritardati pagamenti degli stipendi, alle quali vanno aggiunte i danni in termini economici per le centinaia di euro sottratte ai lavoratori che si sono astenuti dal lavoro.

Pertanto, con il grande senso di responsabilità che da sempre contraddistingue questa organizzazione sindacale, abbiamo immediatamente richiesto con urgenza incontro al Comune per addivenire ad una risoluzione rapida della tematica che rischia di rivelarsi più seria di quanto appare.

Se occorre siamo pronti a manifestare tutto il nostro disappunto nelle piazze e nelle vie della città, è giunto il momento di dire basta alle mortificazioni sopportate dagli operatori ecologici di Capua".

 

F.L.A.I.C.A. UNITI C.U.B. CASERTA

A pensar male si fa peccato ma si casca sempre in piedi!
Dipendenti ancora in attesa di ricevere le retribuzioni di ottobre eppure Comune ed Azienda avevano fatto intendere che tutto si fosse risolto in breve tempo.
Ci eravamo lasciati con la pubblicazione della determina di pagamento del Comune a favore dell’azienda, una mossa che aveva di fatto illuso tutti i lavoratori che a breve sarebbe avvenuto il sospirato pagamento dello stipendio.
Nostro malgrado dobbiamo constatare che la situazione resta drammaticamente immutata.
L’azienda, per lungo tempo assecondata da sindacati di comodo, ha consolidato un atteggiamento divenuto ormai insostenibile, che consiste nel corrispondere le retribuzioni solo in seguito al pagamento della fattura dell’Ente.
Questo comportamento in quasi due anni di affidamento ha prodotto un’interminabile serie di vertenze connesse ai ritardati pagamenti degli stipendi, alle quali vanno aggiunte i danni in termini economici per le centinaia di euro sottratte ai lavoratori che si sono astenuti dal lavoro.
Pertanto, con il grande senso di responsabilità che da sempre contraddistingue questa organizzazione sindacale, abbiamo immediatamente richiesto con urgenza incontro al Comune per addivenire ad una risoluzione rapida della tematica che rischia di rivelarsi più seria di quanto appare.
Se occorre siamo pronti a manifestare tutto il nostro disappunto nelle piazze e nelle vie della città, è giunto il momento di dire basta alle mortificazioni sopportate dagli operatori ecologici di Capua.
F.L.A.I.C.A. UNITI C.U.B. CASERTA
Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.