Pdl, Minoja pronto all'autosospensione dalla giunta

Piazza dei Giudici - Cronaca

Antonio MinojaVento di crisi sulla maggioranza del sindaco Antropoli. Il Popolo delle Libertà potrebbe ritirare il proprio assessore dalla giunta, Antonio Minoja, dopo la mancata discussione di una richiesta, sul tema del gassificatore, avanzata dagli azzurri. "Non siamo la ruota di scorta – affermano dal Pdl – dell'amministrazione comunale. La mancata discussione di una nostra richiesta, posta regolarmente all'ordine del giorno, su una tematica importantissima e di grande attualità come il gassificatore è un atto grave". Il Pdl, in sostanza, chiedeva che ciascun consigliere si esprimesse sull'insediamento dell'impianto. Tutti i consiglieri presenti, quindi, avrebbero dovuto dire chiaramente se erano contrari o favorevoli al gassificatore. La richiesta, posta all'ultimo punto dell'ordine del giorno del consiglio, non è stata discussa in quanto è mancato il numero legale. Sono andati via dall'aula, infatti, buona parte dei consiglieri della maggioranza ad eccezione di quelli del Pdl, di Fabio Buglione (Udc), della presidente del consiglio Carmela Ragozzino (Nuovo Psi), di Tonino Gucchierato (centrosinistra) e del sindaco. "Non hanno avuto il coraggio – afferma il Pdl – di assumersi la responsabilità nei confronti dei cittadini che vogliono sapere chi, tra gli amministratori, è favorevole o contrario. Sarebbe stato un buon segnale di trasparenza ma così non è stato. Eppure il nostro partito, per tutta la durata del consiglio e su ogni provvedimento, ha dimostrato, ancora una volta, piena lealtà. Poi però quando si è trattato di discutere di una nostra iniziativa, c'è stato chi ha preferito defilarsi. In ogni caso riproporremo la richiesta in occasione del prossimo consiglio". Tra le azioni che il Pdl potrebbe mettere in atto nelle prossime ore c'è il ritiro dell'assessore. "Non escludo – afferma Antonio Minoja – di autosospendermi dalla giunta fino a quando su questa vicenda non verrà fatta piena chiarezza". Ad oggi, nella compagine di maggioranza, chi ha fatto piena chiarezza dicendo come la pensa sul gassificatore è stato Marco Ricci e il suo gruppo, il Nuovo Psi, sostenitori della necessità di avere il gassificatore, il Pdl e l'indipendente Frattasi, dichiaratisi contrari unitamente al rappresentante della minoranza Gucchierato. Per tutti gli altri, invece, non si è ancora compresa la posizione in merito. "Molti consiglieri tra le stanze del palazzo dicono di essere favorevoli al gassificatore e il contrario quando sono tra la gente. Volevamo un atto di chiarezza nei confronti dell'intera città ma non hanno voluto".

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.