Capua. Nuova probabile ondata di migranti a Capua. Del Basso avverte le autorità su eventuali forme di proteste. Capua ha già la sua quota.

Piazza dei Giudici - Cronaca

 

immigrati capuaNon si fermano gli sbarchi di migranti sulle coste italiane e Capua, sarebbe meta di nuovi arrivi nei prossimi mesi o addirittura nei prossimi giorni.
La ristrutturazione fulminea di una struttura alberghiera alle porte della città, preoccupa senza ombra di dubbio i cittadini, che temono l'arrivo di numerosi altri immigrati.
La Vicesindaco Carmela Del Basso ha detto che Capua ha già come progetto lo "SPRAR", con una quota al limite di immigrati, quest'ultimi già formati ed educati, sotto il profilo del lavoro e dell'istruzione primaria, compresa la lingua.
Ospitare un numero sproporzionato di immigrati -dice Del Basso-, potrebbe innescare nuove proteste dei cittadini, con conseguente ritorsione sulla pubblica sicurezza.
L'Ente Comune ha inviato una nota all'Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani), facendo presente che Capua ha già due centri di accoglienza stranieri, per cui è in netta violazione della cosiddetta clausola di salvaguardia che, secondo la direttiva del Ministero dell'11 ottobre 2016, renderebbe esenti i Comuni con più di un centro di accoglienza, come appunto Capua.
Terremo gli occhi ben aperti -conclude Del Basso- valuteremo la situazione presso la Prefettura e gli organi preposti, senza escludere azioni di protesta se le nostre perplessità dovessero rivelarsi fondate.

 

 

 

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.