Capua. Ilside e ARPAC: Dati allarmanti per disastro ambientale. Amministrazione capuana assente al report di RAI3. Comuni limitrofi in strada.

Piazza dei Giudici - Cronaca

 

ilside-bellonaGrande partecipazione ieri, alla diretta televisiva di Rai3, sulla questione dell'incendio divampato presso la struttura ex-Ilside di Bellona, lo scorso 11 luglio.
Un grande impatto mediatico, a livello nazionale, ha avuto la trasmissione; centinai i presenti per protestare contro questa vergognosa bomba ambientale che, per la seconda volta in cinque anni, ha preso fuoco.
Da un primo report dell'ARPAC, infatti, sarebbero emersi dati allarmanti per le sostanze bruciate.
I rifiuti presenti nel sito, al momento dell'incendio sono appunto plastica e gomma, sovvallo, pitture e vernici di scarto, soluzioni di svliluppo per lastre, scarti di inchiostro, fanghi da trattamento effluenti, solventi organici alogenati, imballaggi contaminati, assorbenti materiali filtranti, sostanze chimiche di laboratorio, rifiuti inorganici, materiali da costruzione di amianto, lampade al neon, rifiuti elettrici ed elettronici, medicinali non citotossici.
Insomma, un vero e proprio disastro ambientale senza mezzi termini, che andrebbe affrontato con una bonifica immediata di tutte le zone interessate, senza escludere il Frascale di Capua.

 

In allegato il report pubblicato ieri, dall'ARPAC. Visionalo QUI!

 

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.