Capua: Violata la sacralità del monumento al Placito Capuano da parte di qualche sconsiderato ed incivile

Piazza dei Giudici - Cronaca

sansalvatore 17Via Principi Longobardi - Giardinetto di fronte alla chiesa di S.Salvatore a Corte , ore 1750. Violata la sacralita' del monumento al Placito Capuano da parte di qualche sconsiderato ed incivile personaggio che non ha il diritto nemmeno di essere chiamato cittadino. Questo atto e' di una gravita' assoluta.!!!
Sono ancora vivi nei nostri occhi e nei nostri cuori i momenti bellissimi della manifestazione nazionale nella quale Capua, appena qualche mese fa, e' stata riconosciuta ,ufficialmente patria della lingua italiana. Sono ancora nei nostri orecchi le belle parole, che ci hanno riampito i cuori di orgoglio, del prof Sabatini, del nostro Sindaco,Eduardo Centore, di Pompeo Pelagalli, di Annamaria Troili e di tutti gli studiosi convenuti a Capua da tutte le parti d' Italia.
Questa e' un'offesa grave alla nostra amatissima Citta' e queste offese vanno lavate,non come si diceva, con il sangue ma con punizioni amministrative e penali esemplari. Basta a Capua con questo scempio della " monnezza ".! Basta davvero ! Si provveda immediatamente a installare la videosorveglianza in tutti i rioni della Citta'. Costi quel che costi.!!! E' un'offesa questa che fa ribollire il sangue nelle vene ! Mmo' bbasta !!! Si provveda immediatamente, in caso contrario via ai Comitati spontanei di cittadini per arginare questo schifo continuo che offende tutti i cittadini perbene e soprattutto, come in questo caso, la sacralita' di luoghi che dovrebbero essere preservati da questi miserabili scempi.
VIVA CAPUA OGGI E SEMPRE """ (MALGRADO QUESTE SCHIFEZZE )

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.