Capua. Operatori ecologici senza stipendio. Il Comune promette ma non mantiene...

Piazza dei Giudici - Cronaca

 

rifiuiti strada2Una vera vergogna, strade stracolme di spazzatura, un vero schifo.
E' la situazione che stiamo vivendo in questi ultimi tempi in tutto il territorio capuano. Una situazione di degrado mai vista fino ad ora, con la massiccia presenza di rifiuti nelle strade: sacchetti sparsi sull’asfalto, cassonetti colmi fino all’orlo, non solo nelle zone periferiche ma anche in quelle più centrali della città.
Lo sciopero indetto dagli operatori della Falzarano è più che condivisibile per alcuni aspetti, in quanto, il Comune non avrebbe rispettato i termini di pagamento, per cui la ditta "non si è sentita in obbligo" di pagare i propri dipendenti.
Una situazione, nonostante l'aumento della tassa dei rifiuti, introdotta dall'Amministrazione Centore che (parliamo di circa 220mila euro al mese per lo smaltimento), ancora non trova una soluzione risolutiva, anzi, in queste giornate calde, aumentano il proliferare di insetti, zecche, topi, oltre a fetori nauseabondo emesse soprattutto dall'umido, senza mai effettuare una disinfettazione dei bidoni.
Una condizione allarmante, anche dal punto di vista igienico sanitario, infatti, alcuni cittadini stanno valutando la possibilità di sporgere denuncia per interruzione di servizio pubblico, oltre a chiedere un rimborso (a volte anche fino al 70%), della tassa sui rifiuti pagata.
Una raccolta "differenziata" che fa rabbrividire; infatti, con il nuovo calendario, quasi sempre mai rispettato, non per mancanza degli operatori, l'immondizia resta per una settimana intera a terra. Una raccolta dell'umido che termina il venerdì mattina, per poi riprendere il lunedì successivo. In queste torride giornate, sarebbe stato opportuno la raccolta giornaliera, compreso il sabato.
Nella giornata di sabato scorso si è tenuto un summit, presso la casa comunale, nel quale l'attuale Vicesindaco Carmela Del Basso ha rassicurato gli operatori, del pagamento del loro stipendio entro lunedì 26 us.
Lunedì è trascorso, anche martedì, forse anche mercoledì e il dovuto agli operatori ecologici stenta ad arrivare.
Una situazione indegna -dicono alcuni operatori- in cui questa amministrazione promette e non mantiene, anzi addirittura si stila un documento senza alcuna validità legale, insomma una presa per i fondelli.

Lamentele, sono state sollevate da molti cittadini, stanchi dell'incapacità amministrativa, che nulla sta facendo per arginare questo male incurabile: la questione rifiuti.


Se questa viene chiamata raccolta porta-a-porta, allora probabilmente chi ci governa, non sa nemmeno di cosa stia parlando.

rifiuiti strada1documento falzarano comune

 

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.