Grande partecipazione al corteo No Gas contro la realizzazione del gassificatore

Piazza dei Giudici - Cronaca

dsc00794.jpgSabato 30 giugno, ha sfilato per la città di Capua un corteo contro la costruzione di un gassificatore sul territorio agro-caleno. I manifestanti, numerosi, hanno sfidato il caldo e famelico Caronte per affermare il loro diritto alla Salute, alla gestione oculata dei beni comuni, alla difesa del loro territorio.

 

Il corteo ha avuto inizio alle ore 9.00 con raduno alle antiche torri federiciane, dopo un'oculata e attenta opera di informazione e di volantinaggio capillare, svolto in tutta la città, ad opera di cittadini volontari, sostenuti dal loro amore per questa città e per un futuro migliore. Il corteo si è sviluppato nelle strade principali della città: Ponte Romano, via riviera Casilina, corso Appio, via Principi Normanni, corso Gran Priorato di Malta, via Duomo.

 

C'è stata una sosta al palazzo Arcivescovile, dove un gruppo di manifestanti ha consegnato una lettera per sua Eccellenza Mons. Bruno Schettino, Vescovo della città, dal quale si attende una risposta.

Nel corso del corteo colorato da striscioni, bandierine no gas, cappellini, hanno manifestato donne, uomini, giovani anziani e bambini che portavano in corteo i frutti della nostra terra e si sono cantati slogan del tipo: "Capua non vuole il gassificatore", "Mio nonno contadino me lo ha insegnato: difendere la terra non è un reato" e anche "Antropoli, Zinzi, Mastellone, a casa vostra il gassificatore".

 

Il corteo si è svolto in maniera festosa e democratica, scortati dalle forze dell'ordine che hanno assistito ad una protesta sentita, forte e civile del popolo dei no gas, formato da diverse realtà: politiche, popolari, associazioni, centri sociali ecc, uniti da obiettivi comuni:

NO al gassificatore,

NO al piano regionale e provinciale dei rifiuti,

SI alla riduzione alla fonte, riciclo e riuso dei materiali,

SI alla bonifica dei territori.

 

Presenti alcune forze politiche locali e i sindaci delle comunità limitrofe, noti medici oncologi di fama locale e nazionale, cittadini del circondario e cittadini della città di Capua che hanno levato un accorato appello: no al gassificatore né a Capua né altrove.

 

Si è in attesa di vedere tra di noi chi da sempre si dichiara ambientalista, il popolo degli studenti delle scuole di Capua, le associazioni locali sensibili alle tematiche ambientali.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.