Acage, Modugno si è dimesso

Piazza dei Giudici - Cronaca

palazzo municipaleE' polemica sull'Agenzia per il carnevale e i grandi eventi. Raffaele Modugno, che dovrebbe essere sostituito da Marina Ramelli, ha inviato una lettera di dimissioni al sindaco Antropoli e all'assessore alla cultura Ferraro. Nella missiva Modugno, in merito alla manifestazione "Gli Ozi di Capua" si dice rammaricato perché un evento, avente la stessa denominazione, era già stato presentato dall'Associazione della quale è presidente ed addirittura adottato con delibera della giunta municipale nel 2009 e rimarcando il fatto che l'Acage non è stata messa nelle condizioni di poter operare. "Le manifesto quindi – scrive nella missiva Modugno - tutta la mia amarezza, rilevando altresì l' inspiegabile responsabilità che Lei si è assunta di impedire all'A.Ca.G.E. di poter intraprendere le iniziative necessarie a valorizzare il nostro patrimonio di tradizioni e di storia, in tal modo avendo così già provocato l'annullamento di manifestazioni come il Carnevale, A' Nuttat ect. che – Le garantisco – si sarebbero potute svolgere regolarmente senza alcuno aggravio per le casse comunali e soprattutto, nonostante "la crisi economica mondiale", cinicamente utilizzata per coprire un'assoluta mancanza di progettazione. Le rimetto quindi, con grande delusione, il mandato di presidente che Lei ha voluto inutilmente affidarmi due anni or sono, in tal modo liberando me stesso e Lei da ogni superfluo ed ipocrita imbarazzo".

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.