Capua. Auto abbandonata. L'Ente Comune se ne frega delle segnalazioni, i residenti insorgono

Piazza dei Giudici - Cronaca

 

autobruciataScrivemmo il primo articolo il 4 settembre 2016. Da allora numerose sono state le segnalazioni inviate al Sindaco di Capua Eduardo Centore, agli uffici competenti Comunali competenti, all'ASL di Capua, alla locale Compagnia Carabinieri, alla Municipale senza avere alcun esito.
Parliamo dell'auto bruciata da quasi un anno, che staziona nella piazzetta Largo Sanità.
Oramai, è come fossero assuefatti; ad ogni richiesta di "aiuto", mai una risposta.
Eppure si parlava di rinascita, di cose concrete, di legalità, di commercio e turismo ma a quanto pare, anche in questa nuova tornata elettorale si è solo chiacchierato.
Uno scaricabarile tra uffici comunali impressionante, per una semplice rimozione coatta della vettura, dunque, cosa possiamo aspettarci per il futuro ?
La città è in uno stato vergognoso di salute, immondizia ovunque in tutte le ore del giorno, strade colabrodo, illegalità diffusa, è mai possibile che gli amministratori locali non vedono ?

 

Ebbene ricordare anche questi proclami:

----

Centore: “Ci preoccuperemo che nessuno resti indietro o si senta solo”
COMUNICATO STAMPA del 24 maggio 2006

----

Centore: “Governerò per i capuani, insieme ai capuani”
COMUNICATO STAMPA 20 MAGGIO 2016

----

La coalizione che sostiene Eduardo Centore: “Il vero confronto è con i cittadini”
COMUNICATO STAMPA DELLA COALIZIONE – 26 maggio 2016

----

Gli intenti di Centore sono chiari: “Daremo voce all’energia vitale che scorre in ogni rione”
COMUNICATO STAMPA del 29 maggio

 

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.