Parcheggi, in arrivo strisce blu a Porta Roma "cancellate" al centro

Piazza dei Giudici - Cronaca

Antonio MinoiaSpariranno le strisce blu dal centro storico. Via Duomo, Corso Appio e piazza Maiella saranno liberate della automobili. La sosta a pagamento, invece, farà la sua comparsa in via Napoli, via Mezz'Appia e a Porta Roma dove è già comparsa l'apposita segnaletica. Nell'area del centro storico, a tutelare ulteriormente i pedoni, ci saranno i "percorsi pedonali protetti", da attuare nell'ambito del progetto "passeggiate capuane". Si tratta, in sostanza, di una serie di paletti posizionati lungo il corso Appio che separeranno l'area pedonale da quella dove è previsto il transito delle vetture. Niente possibilità di sosta ma solo piccole aree riservate al carico e scarico delle merci per gli esercizi commerciali. L'intenzione dell'amministrazione di Carmine Antropoli è quella di rendere così più vivibile l'area centrale della città che potrà essere utilizzata a favore dei pedoni e del commercio. A mettere a punto questa che potrebbe apparire come una piccola "rivoluzione" per i cittadini è l'assessore Antonio Minoja che nella giornata di ieri ha fatto il punto della situazione con il comandante della polizia locale Carlo Ventriglia. "Spariranno le strisce blu dal centro – afferma Minoja - come ad esempio, da piazza Maiella mentre rimarranno in via Conte Landone. Le altre aree dove ci sarà la sosta a pagamento saranno via Napoli, Porta Roma e via Mezz'Appia. Si tratta in realtà dell'attuazione del piano parcheggi, già varato da tempo, che non è stato applicato per motivi tecnici e burocratici". Il numero delle strisce blu non subirà alcuna variazione e, pertanto ne rimarranno 250. Quelle di nuova attuazione, in pratica, saranno compensate dall'eliminazione della sosta a raso nel centro che fino ad oggi è stata consentita nelle more dell'applicazione del piano. "C'è un piano parcheggi – afferma Minoja - che prevede l'adozione delle strisce blu in determinate aree della città e questo servirà a mettere ordine sul territorio. Naturalmente, nel rispetto delle leggi, la presenza della sosta a pagamento sarà bilanciata dalla presenza di aree libere. Nessuna variazione, al momento, della tariffa oraria che rimarrà di un euro all'ora con la possibilità di sosta per trenta minuti al costo di 50 centesimi. In vista dell'attuazione del piano la società che gestisce le aree di sosta potenzierà anche i sistemi in uso al personale deputato all'accertamento. Attraverso dei palmari i controllori potranno effettuare le verifiche in "tempo reale", procedendo anche alla fotografia del veicolo. L'assessorato sta valutando, d'intesa con il Comando di polizia locale, di dotare anche gli agenti di questi strumenti innovativi che stanno dando boni risultati nelle città dove sono già in uso. E sul fatto che il piano parcheggi funzionerà e non creerà problemi all'utenza Minoja ne è certo. "Il compito dell'amministratore – conclude - è quello di favorire gli interessi di un'intera collettività. Quando si prendono delle decisioni, queste sono frutto di attente analisi e non prese per danneggiare qualcuno o qualcosa. Con un nuovo arredo urbano previsto dal piano di riqualificazione e ottimi servizi di parcheggio che cingono il centro storico, non mancheranno i benefici, anche per il commercio". L'auspicio è che il piano, che sarà accompagnato da una parziale pedonalizzazione delle aree centrali, seppur limitata ad alcune fasce orarie, consenti di donare al cuore della città un aspetto più vivibile, cosa che adesso, purtroppo, manca del tutto.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.