Tensione sul cantiere rifiuti di Capua: gli operatori ecologici incrociano le braccia senza preavviso

Piazza dei Giudici - Cronaca

CANTIERE PRESIDIOSituazione molto tesa sul cantiere rifiuti di Capua. Questa mattina gli operatori ecologici della ditta Falzarano s.r.l., indipendentemente e senza alcuna la proclamazione dello sciopero dai sindacati, hanno deciso di incrociare le braccia, rimanere nel cantiere di via Boscariello e non effettuare il servizio di raccolta rifiuti previsto per la giornata di oggi. I lavoratori sono in agitazione per il mancato pagamento delle spettanze di luglio e della quattordicesima mensilità e al momento non sappiamo se e quando riprenderanno l'attività. Con quest'azione di protesta i lavoratori, senza la legittima proclamazione dello sciopero da parte dei sindacati di categoria, rischiano l'applicazione di sanzioni disciplinari. È evidente che è così forte lo stato di esasperazione di questi lavoratori che, pur di ottenere il riconoscimento dei loro diritti, il pagamento delle spettanze arretrate e non solo, stanchi di attendere, hanno voluto intraprendere questa azione eclatante. La situazione, ovviamente, avrà inevitabili e negative ripercussioni sulla raccolta rifiuti a Capua, che già normalmente mostra notevoli lacune. In mattinata sul cantiere si è presentata la consigliera di "Capua 3 Luglio" Mariana Iocco, che, dopo essersi informata sulla situazione, ha espresso solidarietà ai lavoratori in protesta. Anche la redazione di Capuaonline esprime solidarietà agli operatori ecologici del cantiere di Capua e alle loro famiglie, che stanno sopportando gravi disagi economici causati dal mancato pagamento delle spettanze.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.