Capua. Giunge tempestiva la risposta a Capua 3 luglio da parte dell’avvocato Rosaria Nocerino

Piazza dei Giudici - Cronaca

rosaria nocerinoPubblichiamo integralmente un comunicato pervenutoci  da  Rosaria Nocerino candidata nella lista Capua Fidelis e risultata la prima dei non eletti con circa 270 voti di preferenze giungendo seconda con una manciata di voti di differenza tra lei e l’unico consigliere comunale d’opposizione eletto da Capua Fidelis.“Egregio Direttore,nel ringraziarla per il prezioso lavoro svolto dalla Sua redazione a servizio della Città e dei Capuani, mi preme ritornare su qualche passaggio dell’ultimo comunicato pubblicato a firma del movimento Capua 3 Luglio. Tralasciando per competenza i vari passaggi sulla gestione della passata Amministrazione ai consiglieri, che con dati sapranno rispondere e motivare, mi soffermo sul punto degli incarichi legali ed in particolare sull’inciso “avvenente avvocato candidato alle ultime elezioni”.Da avvocato e candidato alle ultime elezioni, potrei potenzialmente rientrare nella lista dei professionisti a cui il Comitato voleva riferirsi, naturalmente nulla posso dire sull’aggettivo “avvenente”, che è parere di natura soggettiva. Per mio marito sicuramente lo sono….Bene, nel mio caso ho ricevuto alcun incarichi professionali, ma, non solo siamo ben lontani dalla cifra a cui si fa riferimento, ma è opportuno evidenziare che ad oggi la somma realmente percepita , al netto di contributi ed imposte versati, è praticamente pari a zero euro. Mi soffermerei, però, su un altro dato : degli incarichi seguiti, alcuni sono in corso di giudizio, mentre quelli giudicati lo sono stati tutti con sentenza favorevole all’Ente. Potremmo parlare degli stessi risultati, quando alcuni “3 Luglini” amministravano direttamente ed indirettamente la città di Capua? Penso proprio di no!In quegli anni, mentre alcuni di Voi del Comitato erano impegnati a trascorrere le loro ore oziando in Piazza dei Giudici o riunendosi nelle stanze chiuse ed  impenetrabili delle “Botteghe Oscure Capuane”, molti giovani capuani, come me all’epoca liceali, studiavano e lo hanno fatto per anni, acquisendo titoli e competenze e cercando di costruirsi un futuro professionale con le sole proprie forze. Parliamo ancora di short list ed incarichi filogovernativi, ma quando inizieremo a parlare di meritocrazia, curricula, competenze e risultati? Si, sarà questo il vero successo, il vero cambiamento culturale e politico. Personalmente credo e sono pronta a questo cambiamento, perché preferisco far parlare il mio curriculum, la mia professionalità e la voglia di impegnarmi per la mia Città, mentre alcuni rappresentanti del Comitato possono parlare solo attraverso il loro Cognome. Spero, quindi, che ci siano altri colleghi che possano realmente identificarsi nel professionista, a cui il Comitato voleva riferirsi; diversamente, se questa è la superficialità che Li contraddistingue, sono realmente preoccupata, quando parlano di temi, quali dissesto e lavori pubblici, di ben più alta complessità.” Da quanto sopra riportato si evince con molta chiarezza che la libero professionista Capuana tende a difendersi da quelle, che a suo dire, sono accuse ingiuste.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.