La squadra di pallamano di Capua under 20 all’assalto dello scudetto

Piazza dei Giudici - Cronaca

premiazione_under_20.jpgGiovedì 31 maggio iniziano le finali nazionali per l'assegnazione dello scudetto per la categoria under 20 ad Oderzo in provincia di Treviso. La squadra di Capua, che ha vinto il titolo regionale, rappresenterà la Campania in questa kermesse di altissimo valore tecnico. Nella squadra under 20 di ogni società ci sono i giocatori che già entrano a far parte della prima squadra in pianta stabile e quindi esprimono la tecnica ed il gioco della categoria assoluta.

La squadra di Capua, guidata dal tecnico Vincenzo Panariello, che già con la prima squadra ha dimostrato maestria e capacità, è formata da atleti che sono le colonne portanti dell'A2 come Minoja, Monaco, Botta, Di Lella, altri che alternativamente ne entrano a far parte come i portieri Nocerino, Farina, Di Lillo ed i giocatori Boccia, Inella, Valletta, Lagnese, Petronelli, Di Stasio. A questi si aggiungono i giovani Sepulveres, Affinito, Sabatasso ed i fratelli Errico, che stanno facendo esperienza di preparazione con una categoria superiore alla propria, infatti alcuni sono under 16 ed in particolare Francesco Errico nato nel 1999 è un under 14.

La compagine di terra di lavoro ha fatto uno sforzo in prospettiva delle finali under 20, facendo arrivare a gennaio dall'Uruguay il forte Alejandro Velazco, atleta della nazionale di categoria, ora convocato anche nella nazionale maggiore del suo paese, e soprattutto miglior giovane in prospettiva olimpica, che ha dato un grande apporto nella compagine di A2. Ora ci si aspetta che faccia fare il salto di qualità alla già forte squadra di Capua.

Il sorteggio come al solito non guarda in faccia a nessuno ed infatti i gironi A e C sono di ferro mentre i gironi B e D sono molto meno significativi.

Nel girone A ci sono Trieste, campione uscente, Bressanone, Pressano (TN) ed Imola per cui si confrontano atleti di altissimo valore, nel girone B ci sono 3 squadre che partecipano per fare esperienza e sono Leno (MI), Imperia e Casale Monferrato, ed una queste andrà in semifinale scontrandosi con la vincente del girone A.

Nel girone D ci sono società di antica tradizione come Gaeta, Città S. Angelo e Tavernelle (FI) ma non sembrano fortissime, l'altro girone di ferro è il C dove è stato sorteggiato il Capua che dovrà vedersela con i padroni di casa dell'Oderzo, che con questi atleti ha disputato la serie A1, il Conversano, vice campione d'Italia con la squadra maggiore dove giocano alcuni elementi di questa formazione ed il Camerano (MC), che sulla carta dovrebbe avere minori pretese.

Il livello sarà altissimo e la squadra di Capua cercherà di giocare alla pari delle più forti consapevole delle proprie qualità e potenzialità, cercando di entrare nel numero ristretto delle migliori squadre, mettendo in mostra i propri gioielli.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.