Capua. Il Prefetto: Ospitare gli immigrati non è una scelta del Sindaco ma un suo atto dovuto

Piazza dei Giudici - Cronaca

prefetto defeliceIn seguito a quanto si è appreso  in questi ultimi giorni, pare scontato che nel territorio di Capua, ed esattamente un terreno di proprietà del comune della Regina del Volturno, dovrà essere allestita una tendopoli per ospitare circa 250 extracomunitari. Siccome di questo problema ne avevamo ampiamente parlato con la passata amministrazione, la quale non avendo scadenza imminente per la firma dell’accettazione inerente alla disponibilità dell’ente, se ben ricordate durante lo svolgimento dell’ultimo consiglio comunale dell’amministrazione targata Antropoli, decise di rinviare  a dopo la tornata elettorale. A tal proposito riportiamo le testuali parole dell’ex Sindaco: ”Non abbiamo ritenuto opportuno decidere in questa seduta consiliare, in quanto io personalmente non sarò più il Sindaco di Capua e pertanto mi è sembrato ovvio dover dare la possibilità decisiva al nuovo Sindaco, che potrà essere Peppe Chillemi o altri”. Ora, a distanza di qualche mese, sentiamo l’obbligo di informare i nostri lettori, i quali unitamente a gran parte della cittadinanza, ovviamente non sono assolutamente d’accordo che Capua venga invasa da extracomunitari in quanto potrebbero senza ombra di smentita arrecare solo danni all’intera comunità. Cosa questa che sia chi scrive, unitamente all'intera redazione, condivide in pieno, ecco perché, non tanto per sapere di chi è la decisione finale, ma per renderci conto se questo o qualsiasi altro primo cittadino avesse potuto opporsi e non accettare l’arrivo di questi immigrati. Ebbene abbiamo chiesto ed ottenuto di essere ricevuti dal signor Prefetto di Caserta dott. Arturo De Felice per potergli porre la seguente domanda: ”Il  Sindaco di Capua avrebbe potuto rifiutare di ospitare le persone che dovrebbero giungere a  Capua?". ”Assolutamente no, è un atto dovuto“ - ha risposto il Prefetto. Dopo queste secche parole del Prefetto  abbiamo tentato di capire da alcuni addetti ai lavori  verso chi potrebbero contestare i cittadini Capuani. “Non certamente contro l’amministrazione dell’ente comune, ma bensì contro il governo centrale tramite questi uffici e cioè la Prefettura.”. Dopo quanto scritto ci rendiamo disponibili ad unirci alla giusta contestazione del popolo Capuano.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.