Banner

Capua. I residenti di Porta Roma insorgono. Ogni progetto a nostro discapito.

Piazza dei Giudici - Cronaca

 

profughi naveOgni progetto a nostro discapito. E' quanto affermano i residenti di Porta Roma che, all'indomani della notizia, non riescono a stare inermi, per le decisioni intraprese a loro insaputa.
Rischiamo di mettere in serio pericolo la popolazione -dice R.M.- residente di Porta Roma; è squallido -continua dicendo- che ogni progetto l'unica location disponibile è sempre e solo Porta Roma.
Prima con il gassificatore, oggi con l'arrivo di oltre 288 profughi provenienti da chissà dove, senza conoscere nulla di loro.
Un business, quello dell'arrivo degli stranieri a Capua, che porterà oltre 3mln di euro alle casse di qualcuno, fregandosene del popolo capuano e delle tasse che pagano senza ricevere, in cambio, alcun beneficio.
Il Sindaco Centore - dice un altro residente - dovrebbe chiedere anche il nostro parere, poichè proprio per la nostra sicurezza molti residenti di Porta Roma, non pochi mesi fa, avrebbero incaricato a proprie spese, un servizio di vigilanza privata, senza quindi gravare alle casse comunali.
E' ovvio, dicono i residenti, che la faccenda non finirà così; il parere del primo cittadino, per molti, sembrerebbe alquanto superficiale, ad appena due mesi dal suo reale insediamento.
Il sindaco è autorità sanitaria locale. In questa veste, ai sensi dell'art. 32 della legge n. 833/1978 e dell'art. 117 del D. Lgs. n. 112/1998, può anche emanare ordinanze contingibili ed urgenti, con efficacia estesa al territorio comunale, in caso di emergenze sanitarie e di igiene pubblica.
Per un territorio martoriato come il nostro, l'igiene e la tutela della stessa, dovrebbe essere al primo posto in tutto.
Il primo cittadino dovrebbe anche avere funzioni di vigilanza su tutto quanto possa interessare la sicurezza e l'ordine pubblico del territorio.
Ma pensiamo davvero che i profughi resteranno chiusi nelle tende in attesa di... ma siamo veramente certi ?
Provate a guardare questi video; provate a rendervi conto di quanto accade, in altre situazioni analoghe.

 

Guarda QUI!

 

Guarda QUI!

 

Ecco il motivo per cui, i residenti, stanno denunciando questa scelta fatta "sine ratione".
Ascoltate i cittadini, date loro fiducia, quella che hanno dato a voi, nelle scorse tornate elettorali.

Nei prossimi giorni è prevista una raccolta firme, in centro e nelle periferie, per dire "NO" ai profughi a Capua.

 

Banner
 
Banner

Il sondaggio di questo mese...

Le dimissioni presentate dal sindaco diventano efficaci ed irrevocabili trascorso il termine di 20 giorni dalla loro presentazione. Pensate che il sindaco Centore ritornerà sui suoi passi?

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.