Capua: Torna in carcere per l'omicidio dell'anziana madre avvenuto nel 2013

Piazza dei Giudici - Cronaca

sabatellaI Carabinieri del Comando di Vairano Scalo hanno tratto in arresto, in ottemperanza all’ordine di esecuzione della misura di sicurezza detentiva del ricovero in O.P.G., emesso dal Tribunale Ordinario, Giuseppe Sabatella ( in foto), classe 1968.  L’uomo deve espiare la pena di anni 10, presso la struttura REMS, perché riconosciuto colpevole del reato di omicidio e distruzione di cadavere, commesso a Capua nell’ottobre del 2013. Giuseppe Sabatella, nel 2013 fu tratto in arresto dai carabinieri di Capua in quanto, in preda ad raptus di follia, percosse ripetutamente, con calci e pugni, l’anziana madre facendola battere la testa contro i mobili provocandole trauma cranico e fratture multiple. Dopo l’ignobile gesto l’adagiò sul letto ripulendo le macchie di sangue. La donna dopo 9 giorni di coma cessò di vivere. l'omicida, cui oggi i carabinieri hanno notificato il citato ordine di esecuzione della misura di sicurezza detentiva rimarrà, quindi, associato presso il preddetto complesso REMS.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.