Capua. GestItalia risponde e illustra il progetto del "Castello delle Pietre".

Piazza dei Giudici - Cronaca

 

diritto di replicaPubblichiamo la risposta della Ditta GestItalia, in merito al nostro articolo del 08/07/2016 e relativa ad una presunta realizzazione da parte della società Gestitalia srl di una struttura alberghiera nel Castello delle Pietre:

 

"Gentilissimo Direttore,

In riferimento alla nota pubblicata in data 08/07/2016 e relativa ad una presunta realizzazione da parte della società Gestitalia srl di una struttura alberghiera nel Castello delle Pietre, ci corre l’obbligo di ringraziare l’estensore della stessa dott. Dino Manzo che ci ha offerto l’occasione e lo spunto per chiarire l’intera vicenda e, in particolare, la posizione della soc. Gestitalia srl.
Il Castello delle Pietre o dei Principi Normanni, il cui stato di completo abbandono – salvo una piccola parte utilizzata dalla Polizia Stradale – è purtroppo, sotto gli occhi di tutti, si trova nel medesimo stato in cui versano i tantissimi beni demaniali disseminati nel centro storico come la Caserma Mezzacapo, la Caserma Golini, il Complesso della Caserma San Giovanni etc.
E’ noto che beni immobili, privi di utilizzo e quindi di manutenzione sono irrimediabilmente destinati al collasso strutturale così come lo sono già oggi tantissimi beni immobili di origine conventuale – militare esistenti in Capua, completamente inutilizzabili.
Per il Castello delle Pietre, che è bene precisare è di proprietà demaniale, si profila irrimediabilmente un avvenire di questo tipo per due ordini di motivi.
- Il Demanio dello Stato non possiede risorse economiche da impiegare in strutture che non hanno una precisa destinazione ed immediato utilizzo.
- Se pure fossero individuati dei fondi, questi sarebbero certamente esigui ed elargiti a pioggia tanto da realizzare un altro eterno cantiere.
Per ovviare a ciò, lo Stato ha promulgato il Decreto “SBLOCCA ITALIA” che prevede il trasferimento del bene immobile (nel caso specifico il Castello delle Pietre) direttamente al Patrimonio comunale ad una precisa condizione: che il Comune destinatario dimostri di avere la capacità economica di sapere e potere valorizzare il bene da trasferire.
Il Comune di Capua, essendo, come noto, in totale dissesto finanziario, non ha alcuna possibilità di intervenire direttamente per la valorizzazione del Castello delle Pietre; questo pertanto, rimarrebbe di proprietà dello Stato con il conseguente abbandono per mancanza di fondi.
L’unica possibilità valida, se lo scopo reale è quello dell’interesse di questa città, è quella di prospettare agli organismi statali un progetto di valorizzazione che, attraverso una società privata e con fondi propri, consenta il trasferimento della proprietà dal Demanio dello stato al Patrimonio Comunale.
La Gestitalia srl costituita a Capua nel 01/12/2006 è una società che, gestendo da anni la Tenuta San Domenico, dispone di personale altamente qualificato proveniente in massima parte dalla città di Capua e dalla frazione di Sant’Angelo in Formis; essa, in circa un decennio di attività, non ha mai dato adito a qualcuno di poterla accusare di speculazioni di qualsiasi tipo.
Tutt’altro.
Nel tentativo di dare un concreto contributo alla rinascita di questa Città, ha messo a disposizione la propria capacità economica per finanziare le opere previste nel progetto redatto dalla stessa per il recupero del Castello delle Pietre e relativo alla realizzazione negli anni di;
- Un museo multimediale interattivo, ove tutto parlerà di Capua antica, di Casilinum. I servizi multimediali saranno progettati e allestiti ed attrezzati con le più avanzate tecnologie.
- Sale espositive, meeting e congressi ove spazi espositivi polifunzionali ospiteranno meeting, mostre, esposizioni d’arte etc.
- Zona ristorativa dalla colazione di lavoro alla cena di gala.
- Il museo della gastronomia campana.
- La riproposizione a verde dell’area interna.
- Il giardino ornamentale esterno.
E poi al primo piano:
il MUSEO DELLA MEMORIA che racconterà gli usi e i costumi dell’antica Capua fino ai giorni nostri, nascerà con l’intento – è riportato nel progetto- di riscoprire e valorizzare la vocazione di una città sede dei più importanti monumenti storici ed artistici della Campania.
Al secondo piano:
una PINACOPECA e SALA LETTURA.
Quanto sopra, che costituirà una grande attrattiva per la città di Capua, è interamente riportato nel progetto presentato in data 17/09/2015 al Comune di Capua. Progetto che se attuato comporterebbe non solo il recupero di una parte del centro storico, ma avrebbe altresì il merito di dare lavoro a tantissimi cittadini ed a creare un indotto, nella città e per la città, di considerevoli dimensioni.
Il progetto di valorizzazione predisposto a cura e spese della società Gestitalia srl, è stato ritenuto meritevole d’interesse dagli organi preposti.
E’ stato così possibile iniziare la procedura per indire, attraverso la stazione appaltante cui è stata delegata tale incombenza, una gara internazionale alla quale tutti coloro che sono interessati potranno partecipare.
Da quanto detto si evince chiaramente che non c’è nulla di predefinito.
Basterà attendere l’emissione del bando di gara che la stazione appaltante, cui è stato trasmesso il progetto già dal 06/05/2016, indirà al più presto e formulare una propria proposta.
Inutile dire che la partecipazione sarà aperta a tutti coloro che vorranno proporre un progetto di valorizzazione secondo i canoni previsti dalla Legge D. Legge 163/2006, siano esse ditte italiane o estere.
Da parte nostra, di fronte ad una proposta concreta e migliorativa formulata da una società attendibile, saremmo ben lieti di metterci da parte e di lasciare il campo a qualcuno che meglio di noi possa operare nel supremo interesse della nostra Città, verso la quale, da sempre,e come ampiamente dimostrato, per generazioni nutriamo autentici sentimenti di venerazione".

 

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.