Capua: si attende la nuova giunta ma urgono urgenti interventi

Piazza dei Giudici - Cronaca

Piazza giudici invasaOrmai sono trascorsi circa 25 giorni dall’elezioni  comunali e Capua continua  ad attendere di ricevere le prime attenzioni . Infatti ricordiamo che di problemi da affrontare la nuova amministrazione né avrà a centinaia, ma ve ne sono alcuni che andrebbero affrontati immediatamente. Come ad esempio il piano traffico, credetemi è praticamente impossibile camminare a piedi per il centro storico  in modo particolare per il corso appio, dove troviamo macchine parcheggiate ad ambo i lati e poi in modo particolare la piazza dei Giudici che è letteralmente invasa  dal fenomeno della sosta selvaggia. Un altro problema è quello di evitare che i cittadini depositino immondizia a terra e dove meglio ritengono opportuno , imbrattando strade e piazze che potrebbero essere il fiore nell’occhiello di una storica città come Capua . Un altro problema quasi simile al primo è quello di salvaguardare l’incolumità dei cittadini che attraversano via Pier delle Vigne che è praticamente ostruita da impalcature che sono lì da decenni  e tra le lamiere abitano topi e ratti di tutte le specie con accumuli di immondizia indescrivibile. A noi però pare che i nuovi eletti sono più interessati a sapere quale delega gli spetta e non quella di vedere come poter affrontare anche se solo in minima parte questi annosi problemi che non giovano affatto alla cittadinanza. DINO MANZO

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.