Banner

Tenta di lanciarsi nel Volturno, salvata da vigile del fuoco

Piazza dei Giudici - Cronaca

vigili del fuocoSoccorso in extremis a seguito tentato suicidio. Grazie al tempestivo intervento dell'Ispettore Antincendi Iannotta Alessandro è stata salvata dal suicidio la signora Suciulaslo Aurika, nata in Romania il 17 settembre 1961, che stava per lanciarsi nel fiume Volturno dal parapetto del ponte in via Appia a Capua. Ad attirare l'attenzione dell'Ispettore Antincendi Alessandro Iannotta è stato il compagno della persona soccorsa, sig. Cocozza Olindo, nato a Teano (CE) il 6 febbraio 1944. L'Ispettore Iannotta, con la propria vettura di servizio, dal rientro di una riunione di lavoro presso il RUA di Capua, nel mentre attraversava il ponte si è precipitato fuori dall'abitacolo della vettura bloccando la donna nel momento in cui si lanciava nel fiume sottostante, riportandola in una zona sicura e prestandole le prime cure. con l'ausilio di una pattuglia dei CC di Sparanise, nelle persone del Brig.re Albarino Alfonso e dell' App.to Sorrillo Pasquale, l'Ispettore Iannotta si è recato presso la Compagnia di Capua dei CC per espletare le procedure che il caso richiedeva. L'ispettore Iannotta Alessandro è in servizio presso il Comando Provinciale dei vigili del fuoco di Caserta, ed è entrato in servizio nel 1976, dopo una lunga carriera, ha percorso tutti i ruoli da sottufficiale, con una brillante progressione di carriera fino al grado di ufficiale, quale è quello di Ispettore Antincendi. Nel corso della carriera ha espletato molti interventi di soccorso taluni di questi decisivi.

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.