Capua. Touring Club Italiano: Un memoriale sulle attività del TCI a Capua

Piazza dei Giudici - Cronaca

touringAgli inizi di Aprile 2015 ha avuto inizio un regolare Corso di formazione riservato ai Volontari TCI per il Patrimonio Culturale. Il Corso tenuto presso la Biblioteca di Palazzo Lanza, organizzato e diretto dal Prof.Pompeo Pelagalli, si è svolto in sette lezioni dedicate alla storia della città di Capua dalle origini fino ai giorni nostri. Particolare attenzione è stata posta al periodo longobardo, importantissimo per la fondazione della Nuova Capua come continuazione e stabilizzazione della “Civitas capuana” e per un prodigioso sviluppo culturale dovuto all’insediamento in Capua dei Benedettini di Montecassino e di San Vincenzo al Volturno. Le lezioni sono state condotte con l’ausilio di mezzi audiovisivi e con il Contributo di autentici esperti, come il Dottore Luigi Iorio sui rapporti tra i Benedettini di Montecassino e i Longobardi del Principato di Capua, e la Prof. Anna Solari sul “Sacco di Capua”. Intanto, fin dall’inizio dell’anno sono intercorsi colloqui tra l’Arcivescovado e la Presidenza del Touring Club Italiano , con la costante opera di mediazione del Console di Capua Annamaria Troili, contatti che hanno poi prodotto una Convenzione firmata dal Presidente del TCI Franco Iseppi e dall’Arcivescovo di Capua Monsignor Salvatore Visco. I Volontari sono stati associati al Touring e hanno ricevuto tessera e contrassegno, validi anche per una Polizza Assicurativa che garantisce i volontari durante le aperture dei monumenti. Il 30 maggio con una cerimonia solenne e la partecipazione delle Scuole che hanno animato un corteo storico e la rievocazione in Piazza San Domenico del Processo che portò alla redazione del famoso Placito di Capua, in cui per la prima volta ( siamo nel marzo del 960) sono riportate in un documento ufficiale frasi in lingua volgare, si sono aperte le porte di San Salvatore a Corte fondata nel 960 dalla Principessa Adelgrima.
Da quel momento ogni sabato, dalle ore 10 alle 13, e ogni prima domenica del mese, i 30 Volontari TCI hanno assicurato l’apertura della Chiesa di San Salvatore a Corte, la principale delle Chiese a Corte, seguendo un turno di accoglienza stabilito in contatto diretto con i responsabili di “Aperti per Voi” della Direzione di Milano. Inoltre, hanno assicurato l’apertura anche in occasione dell’arrivo in Capua dei familiari dei militari in forza al RUA. Si sottolinea che “Aperti per Voi” a Capua è un evento eccezionale perché è la prima volta che si effettua in una cittadina piccola e non capoluogo di provincia, infatti, in Campania sono aperte alcune chiese solo a Napoli e tra giorni aprirà un’altra chiesa longobarda a Salerno e nel Sud solo Brindisi.
Con l’apertura straordinaria del 19 e 20 settembre scorso, dedicate alle Giornate Europee promosse dal Ministero dei Beni Culturali , delle tre chiese a corte e di San Rufo e Carponio, è stato stabilito che i Volontari TCI prestino accoglienza anche nelle chiese di San Giovanni e San Michele a Corte, con base stabile in San Salvatore. “Aperti per Voi”dopo poco tempo ha già ricevuto il plauso delle autorità civili, religiose e militari ed è considerato con tanta attenzione da turisti e visitatori anche di altre provincie. Nell’occasione dell’apertura delle Giornate Europee, infatti, sono intervenuti visitatori ammirati di Salerno, Mercato San Severino, Napoli e Comuni dell’Hinterland napoletano, nonché numerosi casertani e sammaritani. Sono già in via di preparazione le visite guidate riservate alle Scuole di ogni ordine e grado, che, quanto prima, porteranno Docenti e Studenti a conoscere da vicino l’importanza delle vive testimonianze di un passato glorioso e denso di eventi che hanno inserito Capua in un circuito nazionale ancora non ben conosciuto e approfondito. Un nuovo Corso di approfondimento con la realizzazione di filmati inserito nella storia di Terra di Lavoro è in via di preparazione. Quindi, si può concludere che “Aperti per Voi” comporta sviluppi importanti per la valorizzazione e la conoscenza consapevole della nostra Città realizzato in modo continuativo e senza interruzioni.
Con il Club di Territorio di “Terra di Lavoro” venerdì 9 ottobre p.v. il Touring con il Console Annamaria Troili e il Console Regionale Giovanni Pandolfo ha partecipato alle visite guidate del Sito borbonico di Carditello. I soci e gli amici presenti sono stati accolti dall’Architetto Giuseppina Torriero della Soprintendenza attraverso gli ambienti del piano terra e le sale del piano nobile, costituenti un cantiere in corso di restauro. Il Dottor Giuseppe De Nitto ha presentato una apprezzata relazione sulla vita e le opere del Collecini. Soddisfazione e plauso di tutti i numerosi soci presenti.
Intanto si sono sviluppate importanti sinergie con altre fattive Associazioni e Organismi dedicati allo sviluppo culturale del nostro territorio: venerdì 23 ottobre è programmato un Convegno con l’Associazione “Slow Food”in San Salvatore a Corte sul tema e i problemi di una giusta alimentazione. E sono in preparazione visite guidate di varie Associazioni provenienti da Napoli e da tutta la Campania. Un ciclo continuo di contatti e di visite che porteranno a Capua centinaia di visitatori.
Domenica 1 novembre il TCI celebrerà i duecento anni della nascita di Ferdinando Palasciano con inizio alle 10 nel Salone del Palazzo Comunale, ora dedicato al nostro grande Cittadino, e proseguirà con una visita al luogo della sua nascita e alla Chiesa di San Michele a Corte, ove fu battezzato. Quindi, presso il Museo Campano, saranno mostrati alcuni dei testi appartenenti alla Sua Biblioteca e alcuni degli strumenti con cui operò da medico-chirurgo. La celebrazione si concluderà in San Salvatore a Corte con la partecipazione dell’Associazione Ferdinando Palasciano di Capua, presidente Dott. Antonio Citarella, i saluti del Console di Capua Annamaria Troili e del Console Regionale TCI Giovanni Pandolfo e gli interventi di Marco Palasciano dedicato alla prima parte della vita di Ferdinando Palasciano e del Prof. Antonello Pisanti Presidente dell’Associazione napoletana “Miradois” che illustrerà l’attività del grande medico e la sua vita trascorsa in Napoli, con la presenza di rappresentanze della Croce Rossa Italiana, con il coordinamento del socio attivo Pompeo Pelagalli.
Sabato 15 novembre con il Club di Territorio “Terra di Lavoro” è in programma la visita guidata e coordinata dal Prof. Pompeo Pelagalli della Basilica Benedettina di S.Angelo in Formis , che, con la sua architettura arabo-romanica e i famosi affreschi realizzati intorno al 1070 ispirati e voluti dall’Abate Desiderio, costituisce una tappa fondamentale per la conoscenza di un tesoro d’arte unico al mondo e vanto della nostra terra. Sono già tantissime le prenotazioni di soci Touring e di tanti amici che desiderano partecipare a tale Evento.
Programmi che sono riportati e illustrati nelle pubblicazioni del TCI e soprattutto dalla rivista Touring, inviata a oltre 500mila abbonati e soci del TCI. Intanto, continua l’attività dei Volontari TCI per il Patrimonio culturale confidando di accogliere nelle Chiese a Corte loro affidate tantissimi visitatori, turisti e studiosi che desiderano approfondire da vicino la conoscenza di un mondo che ci appartiene e che appartiene all’umanità intera.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.