Capua. Ex campo profughi dopo il ciclone "Striscia", Antropoli: "Ecco cosa stiamo facendo"

Piazza dei Giudici - Cronaca

c3.jpg"Non c'era bisogno di Luca Abete e di Striscia la Notizia per mettere in evidenza il grave stato di degrado in cui versa l'area dell'ex campo profughi". E' il commento a "caldo" del sindaco Carmine Antropoli dopo la messa in onda del servizio televisivo, realizzato oltre un mese fa, dal telegiornale satirico dell'ammiraglia Mediaset. "Come amministrazione – afferma il primo cittadino – siamo ben consci di tale situazione che va avanti, purtroppo, da molti anni". Il primo cittadino evidenzia che la sua amministrazione non è stata a guardare e, in questi anni, più volte, soprattutto da quando l'area è stata acquisita a patrimonio comunale, ha partecipato attivamente a riunioni con altre istituzioni territoriali, come la Prefettura per cercare le varie soluzioni". Oltre al problema dell'imperante degrado, infatti, c'è quello più difficile da risolvere: la collocazione di persone che abitano, abusivamente, le palazzine semidiroccate presenti nell'ex caps. Negli anni, infatti, l'area, oltre ad essere abitata da famiglie di origine polacca, tra l'altro integrate anche nel tessuto socio economico locale, è stata occupata da persone senza fissa dimora, in modo ANTROPOLI CARMINEdel tutto abusivo. "Come è emerso dalle dichiarazioni rese alla trasmissione televisiva – afferma il primo cittadino – queste persone dichiarano che a loro va bene vivere in quel modo e in quel contesto. Il problema è che non hanno alcun diritto e sono degli abusivi". Sul fronte del degrado, con la presenza di macerie delle vecchie palazzine demolite e di cumuli di rifiuti di ogni tipo, il primo cittadino sottolinea come l'amministrazione è intervenuta concretamente con un piano di riqualificazione che comprende anche la bonifica. "Parlo con i atti concreti, con i fatti - afferma Antropoli – che dicono come la mia amministrazione ha messo in atto un piano che prevede la riqualificazione e la bonifica della zona. Entro maggio ci sarà l'espletamento della gara di appalto e coloro che si aggiudicheranno un'area interna dell'ex caps, pari a circa 33 mila metri quadrati oggetto di riqualificazione, provvederà alla bonifica dell'intera zona. Ci sono dei tempi tecnici e burocratici da rispettare, ma posso assicurare che alla fine di maggio ci sarà la gara". Anche l'opposizione, alla luce del servizio di "Striscia" è ritornata alla carica. In particolare Antonio Gucchierato e Pasquale Frattasi sottolineano che attendono ancora risposta ad una lettera inviata al primo cittadino inerente la questione dell'ex campo profughi. Lettera scaturita dopo un sopralluogo che i due esponenti dell'opposizione hanno effettuato qualche mese fa con tanto di reportage fotografico.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.