CAPUA. Distretto aerospaziale a Caserta, "Pro Capua": "perchè non nell'ex campo profughi?"

Piazza dei Giudici - Cronaca

ferrara camillo primo pianoL'associazione "Pro Capua", di cui è presidente Camillo Ferrara, ha espresso alcuni timori in merito al futuro del CIRA il Centro Italiano Ricerche Aerospaziali a Capua.
"Nei giorni scorsi – afferma Ferrara – ho appreso da organi di stampa – che c'è una proposta di un distretto aerospaziale all'interno dell'area ex Macrico di Caserta". Tale proposta è emersa nel corso di un meeting organizzato nella caserma della Brigata Bersaglieri Garibaldi. Erano presenti il Sindaco di Caserta, Pio Del Gaudio, il Presidente della Provincia Zinzi, il prefetto, Maria Carmela Pagano, don Antonio Aragosta, dell'Istituto sostentamento del clero e il direttore di Confindustria, Lucio Lombardi. Un distretto areospaziale, ma non solo visto che nell'area dovrebbero sorgere campi di calcetto, tennis, un auditorium, il planetario, parcheggi.
"Che significa tutto questo?" domanda Ferrara. "Forse prosegue - con il tempo perderemo anche il CIRA? E perché tutto quel ben di Dio non si fa nel vecchio Campo profughi, visto che il CIRA sono decenni che è a Capua? Di spazio ce n'e' a iosa! O no!? Allora il Sindaco Antropoli si faccia carico di questa operazione offrendo la disponibilità dell'area del Campo Profughi al presidente Carrino. Anche per valutare quali sono le sue vere intenzioni odierne e quelle sul futuro del CIRA a Capua. Oggi non si possono fare critiche o insinuazioni ma bisogna seguire con molta, molta attenzione il prosieguo di questo progetto anche per far capire che la città di Capua è vigile e che stavolta non si farà fregare da nessuno"

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.