Capua. Questione rifiuti: Capu3Luglio chiede all'ente di esercitare i poteri sostitutivi previsti dalla legge. L’art. 13 D.M. LL.PP. n. 145/2000

Piazza dei Giudici - Cronaca

capua 3 luglio logoSulla vicenda degli operatori ecologici registriamo la presa di posizione del Movimento Civico Capua 3 Luglio.

"Contrariamente a quanto si cerca di far credere anche in questi giorni, le responsabilità politiche nel settore dei rifiuti - afferma il movimento in un comunicato - sono chiare. Superata questa fase, avremo modo, carte alla mano, di dimostrarlo. Oggi, tuttavia, non è di questo che vogliamo parlare. Le croniche difficoltà hanno assunto, ormai, il carattere dell’emergenza, non solo sotto il profilo igienico-sanitario, ma anche dal punto di vista dell’ordine pubblico. E’ necessaria, quindi, un’assunzione di responsabilità da parte di tutti i soggetti coinvolti. Al Comune chiediamo di esercitare i poteri sostitutivi previsti dalla legge. L’art. 13 D.M. LL.PP. n. 145/2000, prevede, infatti, che “In caso di ritardo nel pagamento delle retribuzioni dovute al personale dipendente, l'appaltatore è invitato per iscritto dal responsabile del procedimento a provvedervi entro i successivi quindici giorni. Ove egli non provveda o non contesti formalmente e motivatamente la legittimità della richiesta entro il termine sopra assegnato, la stazione appaltante può pagare anche in corso d'opera direttamente ai lavoratori le retribuzioni arretrate detraendo il relativo importo dalle somme dovute all'appaltatore in esecuzione del contratto”. Chiediamo, quindi, al Comune di attivare tale procedura e provvedere, d’ora in poi, a pagare direttamente gli operatori ecologici. Trattasi di una facoltà riconosciutagli dalla legge che diventa, nei confronti degli operatori e dei cittadini, un dovere morale. Agli operatori chiediamo di riprendere il servizio. La loro battaglia non ne uscirà indebolita. In questi giorni il gruppo di lavoratori ha sviluppato una coesione che non è sfuggita neanche alla parte politica. È maturata, tra loro, la consapevolezza che, se si ha la determinazione di liberarsi dal giogo dei ricatti e delle minacce, più o meno velate, si è più uniti e più forti. Ci si impegni per superare l’emergenza. Andrà poi valutata ogni azione per riportare alla normalità un settore tanto delicato".

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.