Nasce l'associazione "Fuoco di Sant'Antonio"

Piazza dei Giudici - Cronaca

falò di Sant'Antonio"Capua ha bisogno di una forte e incisiva rivoluzione". Esordisce così Alessandro Buglione nel presentare l'associazione "Antico falò di Sant'Antonio Abate ed altre tradizioni capuane" di cui è presidente. "L'associazione – afferma - è formata da cinquanta persone tra commercianti, professionisti, cittadini uomini e donne di buona volontà che con l'entusiasmo e l'impegno di sempre vogliono contribuire alla rinascita culturale e sociale di questa splendida ma poco considerata città. Tutte le nostre forze ed i nostri interventi saranno convogliati alla rivalutazione di tradizioni, alla rivisitazione di eventi ed alla valorizzazione di storia e monumenti ed al recupero di una cultura intesa come civiltà capuana. Non siamo rimasti insensibili al fascino incondizionato che la città propone con la sua schizofrenia urbanistica. Capua, infatti, conserva i caratteri delle diverse identità che la caratterizzano offrendo suggestivi spunti di riflessione che espressi tra un gruppo di amici, in una fredda sera di gennaio hanno dato luogo all'associazione". Il comitato direttivo è formato da Carmela Autieri, Maria Carrillo, Giuseppe Del Bene, Maria Teresa Duonnolo, Viviana Falanga e Vincenzo Santoro. "Costituendoci liberamente – conclude – ci siamo proposti di prenderci cura di questa città e di augurarci di scuotere gli animi assopiti e annoiati dei giovani e di poter sensibilizzare e coinvolgere le coscienze politiche e gestionali per meglio creare e fare con l'auspicio e nell'ottica di un forte sinergismo con il sindaco".

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.