Ex campo profughi, Antropoli: "Stiamo pianificando le operazioni di sgombero"

Piazza dei Giudici - Cronaca

antropoliL'ex complesso del Campo Profughi di Capua, in gran parte occupato da abusivi, potrà essere riqualificato attraverso la definitiva valorizzazione dell'intera area che passa necessariamente per un'importante opera di bonifica e l'abbattimento dei palazzi, fatiscenti e in precarissime condizioni di stabilità, scampati al precedente intervento di abbattimento. E' questa la posizione del sindaco Antropoli e dell'amministrazione cittadina. Qualche giorno fa, presso la stanza del sindaco, ha avuto luogo una riunione operativa tra le rappresentanze municipali e le forze dell'ordine locali per pianificare dettagliatamente l'operazione di sgombero degli appartamenti dell'ex struttura demaniale, un tempo di pertinenza del Ministero dell'Interno, sotto la gestione della Prefettura di Caserta, ora ricaduta nella proprietà del Comune di Capua per effetto del federalismo demaniale. L'arrivo delle ruspe sarà, quindi, supportato logisticamente dal personale dei corpi di polizia e suggellerà l'avvio dell'imponente opera di riqualificazione su base progettuale dell'intero complesso. "Potremo dare corso alla valorizzazione dell'ex Campo Profughi - ha sottolineato il primo cittadino Carmine Antropoli - che finalmente potrà diventare un punto di forza per questa città e non un anello debole, per degrado ed invivibilità". Le condizioni igienico-sanitarie all'intero del perimetro dell'ex Caps sono, del resto, pessime. Gli occupanti sono costretti a vivere in uno stato deplorevole, tra rifiuti e ratti di ogni genere. I bambini, a volte scalzi, giocano tra i residui di immondizie precedentemente date al fuoco. "Una situazione intollerabile alla quale - ha aggiunto il sindaco - dobbiamo porre rimedio non solo per il futuro della città, ma anche per il benessere futuro dei nostri figli. L'area dell'ex Campo Profughi deve necessariamente essere valorizzata attraverso un programma di interventi specifici e dovrà, un giorno, costituire un fiore all'occhiello di questa città, un punto di ritrovo e non un luogo da cui tenersi ben a distanza, per la pericolosità dei suoi palazzi e l'evidente incuria che domina al suo interno".

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.