Gestione villa comunale di Capua, la giunta delibera sull'affidamento

Piazza dei Giudici - Cronaca

villa comunale uno scorcioDopo due gare per l'affidamento andate deserte e i continui atti di vandalismo che hanno l'hanno gravemente deturpata, per la villa comunale si è alla vigilia di una svolta. La giunta comunale, infatti, ha approvato la delibera propedeutica alla concessione dell'area dopo che un'associazione temporanea di impresa, costituita dalla cooperativa  sociale "Città Irene" e dalla società "Capua Speciosa", hanno fatto pervenire una manifestazione di interesse per la gestione. "Città Irene" opera  da diversi anni sul territorio, non solo cittadino, nell'ambito delle politiche sociali, mentre "Capua Speciosa" è una società che farebbe capo alla nota famiglia di costruttori capuani Modugno.  La giunta, presieduta dal sindaco Antropoli, nel corso dell'ultima seduta, ha dato il via libera alla formalizzazione degli atti, da parte degli uffici comunali, che porteranno alla stesura di uno schema di  contratto di concessione nel quale saranno indicati gli obblighi in termini di manutenzione, modalità di custodia, orari di apertura, nonché le garanzie a tutela del valore venale del bene (strutture e vegetazione di pregio) oltre che a tutela dell'incolumità dei fruitori della Villa stessa.  Con il via libera alla redazione dello schema di contratto di concessione, quindi, l'amministrazione ha avviato l'iter burocratico che potrebbe concludersi con l'affidamento della gestione della villa comunale.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.