Mercato in piazza Etiopia a Capua, ecco la graduatoria degli esercenti

Piazza dei Giudici - Cronaca

piazza etiopialima guglielmoE' stata pubblicata la graduatoria relativa all'assegnazione delle aree di piazza Etiopia nell'ambito del mercato rionale giornaliero (dal martedì al sabato) "Terra del Sole di Piazza Commestibili", fortemente voluto dall'assessore al commercio Guglielmo Lima. Un mercatino che, nelle intenzioni degli amministratori, oltre a dare una boccata di ossigeno al commercio punta a recuperare la piazza che storicamente ha ospitato il mercato della frutta e verdura e che oggi è ridotta ad uno squallido parcheggio con tanto di discarica di rifiuti.
"Giovedì pomeriggio – afferma Lima – ci sarà una riunione in comune con gli assegnatari per delucidazioni e per illustrare i punti principali del disciplinare. Tra questi, molta attenzione alle prescrizioni legate alla pulizia dell'area. Sono state infatti previste sanzioni durissime per gli operatori che non rispettano le prescrizioni dettate in materia di pulizia in fase smontaggio dello stallo. Successivamente si procederà alla chiusura mattutina di Piazza Etiopia sino alle ore 14.00 ed alla individuazione degli stalli. Realizzate queste operazioni resterà solo da riaprire i battenti dello storico mercato rionale che, rispetto al passato, si arricchisce per effetto della diversificazione merceologica dell'offerta al pubblico. Al fine di evitare – prosegue l'assessore Lima – che le aree che saranno occupate degli standisti vengano lasciate in condizione igieniche poco decorose, è stato previsto che i concessionari dei posteggi dovranno provvedere direttamente alla raccolta dei propri rifiuti e al loro trasporto presso la propria sede legale, lasciando l'area completamente pulita. Prevista la sanzione di €. 300,00 per gli operatori che imbrattano il suolo mediante deposito dei rifiuti, oppure mediante sversamento di liquami maleodoranti, acque sporche, detersivi, sostanze oleose. Nei casi più gravi o di recidiva potrà essere anche disposta la sospensione o la revoca della concessione del posteggio". Il bando comunale prevedeva l'assegnazione di 14 posteggi di cui n° 11 posteggi riservati ai titolari di autorizzazione per il commercio su aree pubbliche per il settore merceologico alimentare e non alimentare relativamente ai prodotti tipici campani. Le istanze presentate entro il termine ultimo del 15.09.2014 sono state 7 e successivamente sono pervenute ancora 4 istanze per un totale di 11. Questi gli esercenti e le categorie merceologiche coinvolti:
Maria Monda (frutta e verdura); Vincenzo Santoro (frutta e verdura); Antonio D'Angelo (piante e fiori); Pasquale Baldassarre (frutta e verdura); Michele Pagliaro (frutta e verdura); Annamaria Plomitallo (casalinghi); Sergio Russo (artigianato in legno); Lidiana Loffredo (salumi formaggi e latticini); Mazzar Qayyum (artigianato indiano); Angelina Di Monaco (coltivatore diretto); Vittorio Marotta (salumi e vini).

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.