Il comune vende i terreni di "Casa Cecere". Nella casse 520 mila euro

Piazza dei Giudici - Cronaca

comunedicapuaLa mancanza di risorse economiche sta spingendo molti enti locali a vendere i propri beni. Capua non fa eccezione. Il Comune, infatti, ha deciso l'alienazione di alcuni terreni agricoli ubicati in località "Casa Cerere" che sarebbero stati aggiudicati, attraverso un bando, ad una società di Sant'Angelo in Formis, per un importo di 520 mila euro circa. Non resta che attendere il perfezionamento degli atti notarili come si evince da apposita determina emessa dal settore patrimonio.

Una bella boccata di ossigeno per le casse dell'ente. Sui terreni in questione (in parte, sembra, ex ECA), però, c'è in corso un contenzioso tra il Comune e il Sodalizio della Santella visto che anche quest'ultimo ne rivendica la proprioetà. I primi due gradi di giudizio hanno visto vittorioso il Comune, ora si attende il responso della Cassazione. La vicenda, seppur in parte, ricorda la situazione che si è creata in merito alla proprietà del terreno per il gassificatore, rivendicata dal Comune e dall'Asl Napoli 1.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.