Vitulazio - Arrestato Scialdone ex direttore del Consorzio Rifiuti

Piazza dei Giudici - Cronaca

carabinieripostodibloccoscialdone antonioSostegno elettorale alla sorella in cambio di assunzioni in società operanti nel settore dei rifiuti. Questa l'accusa con la quale è stato posto agli arresti l'ex direttore del Consorzio unico di bacino delle province di Napoli e Caserta, Antonio Scialdone. L'ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal gip di Napoli su richiesta della Dda ed è stata eseguita dai Carabinieri della stazione di Vitulazio. Stessa misura nei confronti di un altro indagato, Maurizio Fusco, 33 anni, già detenuto. Secondo quanto emerso dalle indagini, Scialdone, durante la campagna elettorale per le elezioni amministrative comunali di Vitulazio del giugno 2009, avrebbe promesso a Fusco, considerato referente di zona del clan dei Casalesi fazione Schiavone, l'assunzione di alcuni familiari in società di vigilanza privata e in società operanti nel settore della gestione dei rifiuti, tutte a lui riconducibili a vario titolo, in cambio del voto e "dell'apporto elettorale" a sua sorella Giovanna Lina Scialdone, risultata poi vincitrice prima eletta. Le assunzioni, sottolinea il procuratore aggiunto Giuseppe Borrelli, sono "poi effettivamente avvenute".

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.