Cimitero tra degrado e abbandono

Piazza dei Giudici - Cronaca

cimitero nel degradoIl cimitero di Capua versa in condizioni di degrado e di incuria. Una situazione vergognosa come ci hanno segnalato molti cittadini. A poche ore alla Santa Pasqua, quando centinaia di capuani si recheranno a far visita al caro estinto, è stato messo in atto, da parte dell'amministrazione, un tentativo di pulizia, almeno delle aree più in vista, come quella della Chiesa Madre. Una "lavata di faccia", come ci ha fatto notare un cittadino, che ricorda quella fatta, la settimana scorsa, ad alcune strade cittadine in vista della visita del Presidente Giorgio Napolitano. Il degrado, però, rimane. Basta dare un'occhiata all'area dietro il "Cappellone" dove il recinto delle tombe è in un vergognoso stato di abbandono. Ma c'è di più. Proprio in quella zona sono in corso i lavori per la realizzazione di alcune cappelle, si tratta di veri e propri cantieri che non presentano alcuna recinzione o delimitazione per la salvaguardia dell'incolumità pubblica. Nessun cartello e nessun avviso che delimiti e preservi la zona. Tutt'intorno materiale di scarto delle lavorazioni e tubi vari. Camminando lungo le varie aree si notano i segni del degrado e dell'abbandono. Le piante posizionate nei vasi per abbellire i viali, in occasione della scorsa commemorazione dei defunti, sono ormai rinsecchite, forse perché nessuno gli ha versato un goccio d'acqua. In una zona ci sono perfino delle lapidi incustodite, un altro pericolo per l'incolumità pubblica. A due passi dall'ingresso principale si nota la guaina divelta di una cappella che pende sul viale, senza nessuna recinzione o protezione per i visitatori. Ed ancora erbacce, sporcizia e vistosi segni di incuria. All'esterno non va assolutamente meglio. Sul retro del cimitero c'è una discarica di materiale di risulta mentre il parcheggio si presenta con sporcizia disseminata in più parti. Qui ci sono i segni dell'ultimo nubifragio che abbatté un albero di alto fusto. Il pino è stato rimosso ma l'asfalto, nella zona dove era piantumato, è frantumato e non delimitato. Un luogo che dovrebbe essere curato nei minimi particolari è lasciato in uno stato di abbandono. "E' uno schifo – afferma un'anziana signora intenta a curare la tomba di un proprio caro – non è possibile che il cimitero venga lasciato in queste condizioni". A questo punto è l'amministrazione, attraverso l'assessore ai servizi cimiteriali Francesco cembalo e al consigliere delegato Pietro Caruso ad intervenire per ridare dignità e decoro al cimitero. Come chiedono a gran voce i cittadini.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.