Rifiuti, slitta la riunione alla DTL

Piazza dei Giudici - Cronaca

operatori ecologiciE' slittato alla prossima settimana l'incontro in Prefettura sul passaggio di cantiere degli operatori ecologici. Dopo lunghi mesi, caratterizzati da scioperi e stati di agitazione, culminati con l'arrivo dell'Impresud del Gruppo Iavazzi, c'è grande attesa tra i lavoratori per la riunione nella quale dovranno essere affrontate e risolte numerose problematiche come. Tra i punti in discussione c'è quello inerente le regole del nuovo rapporto, sotto il profilo economico e professionale, tra l'azienda e i lavoratori. Altro problema sul tappeto è il mancato pagamenti di stipendi arretrati da parte dell'Ecological, dei quali si dovrebbe far carico, come assicurato dal delegato all'ecologia Marco Ricci, il comune di Capua, stornando ai lavoratori le somme che l'Ente deve ancora erogare all'azienda di Boscoreale. "Deve essere l'Ecological – afferma Giovanni Guarino Rsa CISL – a chiarire, per legge, se vuole liquidare le somme o lasciarlo fare al Comune. Se questo non avviene tutto resterà bloccato e anche di questo andremo a chiedere chiarimenti mercoledì prossimo". Intanto il servizio di raccolta dei rifiuti in città è ripreso anche se non mancano alcune criticità come ci conferma lo stesso delegato. "L'azienda è nuova – afferma – e occorre ancora qualche giorno per l'organizzazione del cantiere e dei turni dopodiché il servizio andrà a pieno regime. A tal proposito voglio segnalare che dalla prossima settimana sarà attivo il nuovo servizio di raccolta dei rifiuti ingombranti. In questa fase che vede il servizio ripartire, invito i cittadini a fare la propria parte, a rispettare il calendario di conferimento con particolare osservanza al divieto di depositare i rifiuti il sabato sera per evitare che poi la mattina ci ritroviamo con la spazzatura per le strade. In questi giorni partirà anche un servizio per lo sfalcio dell'erba nella zona dei fossati e la potatura di piante ed alberi". Il delegato conferma che il Comune si farà garante per la situazione della vertenza tra i lavoratori e la vecchia azienda. "Dalla quale – dice – attendiamo la situazione debitoria, dopodiché procederemo ad attuare i poteri sostitutivi a garanzia degli operatori ecologici". Sul futuro del servizio, intanto, l'amministrazione in questi giorni è impegnata a predisporre una nuova gara. "L'azienda che vincerà l'appalto – afferva – effettuerà il servizio per i prossimi cinque anni". Per quanto riguarda le aspettative dei lavoratori, anche quelli esclusi dal passaggio di cantiere, l'attenzione è sulla riunione che si terrà la prossima settimana in Prefettura alla quale parteciperanno Ricci, i rappresentanti di CGIL, CISL, FIADEL, UGL, l'Ecological service (ditta che ha svolto il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani a Capua e a Sant'Angelo in Formis dal 2009 al 18 marzo scorso) e la Impresud.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.