Stipendi e indennità. Antropoli furioso con Minoja

Piazza dei Giudici - Cronaca

antropoliminoja antonioSi accende lo scontro tra il sindaco Antropoli e il consigliere del Nuovo Centro Destra Antonio Minoja sulla questione delle indennità. Il primo cittadino, dopo la nota pacata di ieri, sferra un duro attacco al consigliere. "Mi vien da ridere – ha affermato il medico – che a parlare sia il consigliere Minoja, che notoriamente è legato alla politica da un rapporto di sostentamento personale". Accuse pesanti quelle del sindaco, che non ha perso tempo a svelare – con maggiore chiarezza – quanto assunto sul consigliere di opposizione. "Invito i cittadini a controllare sul sito del Comune, nel riquadro amministrazione trasparente, l'ultima dichiarazione dei redditi presentata per l'anno 2012 da Antonio Minoja e l'autocertificazione del 24/07/2013 da lui sottoscritta, resa in merito ai compensi commessi all'assunzione della carica", ha aggiunto il primo cittadino. "E' possibile notare che l'importo di 15.756 euro, da lui percepito nell'esercizio del mandato elettorale, corrisponde a quello indicato nella sua dichiarazione dei redditi. Ciò significa, ed è chiaro, che il signor Minoja ha vissuto e vive esclusivamente con i compensi derivanti dalla politica. Parla proprio lui di indennità, lui che è aggrappato alla politica da interessi personali. Non mi venga a fare la predica e poi ... da quale pulpito", ha sottolineato con una grassa risata. "Spero che i cittadini si rendano conto e che vadano a controllare", ha poi concluso. La vicenda, visto la piega che sta prendendo, continuerà a tenere banco anche nei prossimi giorni.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.