Parcheggi, Capuanostra: "Situazione caotica"

Piazza dei Giudici - Cronaca

capuanostra il logoTorniamo dopo pochi giorni di nuovo sul tema dei parcheggi perché la situazione, invece che chiarirsi, diventa sempre più caotica. Una settimana fa auspicavamo un coinvolgimento delle Associazioni, dei cittadini e dei commercianti nella definizione di una strategia chiara e soprattutto condivisa da tutti. Quello che accade è purtroppo l'esatto contrario: si registrano, certo, incontri tra amministratori e consulta per il commercio ma poi, nei fatti, dall'incontro ognuno esce con un'idea di accordo diversa da quella della contraparte. Questo è indice di un incontro che, a parte le dichiarazioni, nei fatti è fallito. In quanto ai cittadini poi, sono completamente ignorati e relegati al ruolo di vittime che scoprono le decisioni solo quando vengono colorati di blu gli spazi auto del loro quartiere. Una situazione insostenibile a cui si aggiunge oggi l'annuncio che nei prossimi giorni una serie di paletti dissuasori del parcheggio andranno ad "arricchire" le strade del centro storico. In linea di principio quest'ultima notizia, assieme a quella dell'istituzione di percorsi turistici storici e tematici nel centro storico, non sarebbe criticabile se fosse però inserita in un progetto più ampio e se di questo progetto più ampio si fosse a conoscenza. In sintesi auspichiamo un approccio diverso e partecipato all'amministrazione della città. Interventi di così ampia portata andrebbero esposti al pubblico prima di intraprendere una qualsiasvoglia azione. Cosa avremmo fatto noi? Avremmo steso un progetto preliminare, con delineate le linee guida e gli obiettivi. Avremmo presentato il progetto in pubblico per ascoltare commenti e raccogliere contributi di Associazioni, cittadini e commercianti. Avremmo poi rifinito il progetto con questi contributi e presentata la versione definitiva. Ovviamente inserendo nella presentazione al pubblico un piano economico, quanto mai essenziale in un Comune dissestato, e definendo chiaramente obiettivi e relativi metodi e momenti di verifica degli stessi. Un esempio di democrazia partecipata? SI, la chiediamo oggi e la auspichiamo per il futuro. Capuanostra lavorerà perché in un futuro non lontano tutto questo si possa realizzare. Per il momento al turista che dovesse arrivare in città sono riservati parcheggi chiusi nei giorni festivi e al cittadino residente soste "nel blu dipinto di blu" .

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.