Banner

Manuel Capodagli, il ricordo del dirigente scolastico Giovanni Di Cicco

Piazza dei Giudici - Cronaca

di cicco giovanniLa tragedia che ha colpito una madre ed un padre, una sorella e un fratellino, ha lasciato sgomenta un'intera comunità scolastica. Un gelido ed innaturale silenzio ha pervaso, stamattina l'intero edificio scolastico. Volti inespressivi scavati da domande a cui non trovavano risposte, si aggiravano per i corridoi senza che nessuno osava chiedere alcunchè.
La morte è un evento naturale quanto imprevedibile, ma "i figli non dovrebbero mai morire".
Di fronte a simili tragedie, ci lasciamo prendere tutti dalla commozione. Vorremmo essere tutti lì, a lenire le sofferenze di chi è preda della disperazione, ma la tristezza ci opprime e ci paralizza il pensiero.
All'improvviso la nostra distratta disattenzione, il nostro fare egoista, si tinge di una profonda commozione e gonfia i nostri cuori di un incommensurabile dolore. Di fronte alle immagini della disperazione di una madre, i nostri occhi si inumidiscono e il naso cola senza volerlo. La voce tremante esprime solo in parte il dolore che si prova.
Non si realizza mai compiutamente l'abitudine alla sofferenza. Per quanto attesa possa essere, si è sempre impreparati ad affrontarla.
Noi ci sentiamo impotenti, esposti, quanto gli altri alle avversità che la vita ci può riservare. Ci sentiamo fragili e inermi ad affrontarle.
........e l'immagine di quel cartellino della scuola, posto sulla testata del lettino che lo ha visto troppe notti insonne, testimonia il grande amore e la grande passione con cui ha affrontato, con sacrificio, con grande dignità e con esaltanti risultati, gli impegni scolastici, fino all'ultimo giorno, quando ancora chiedeva l'assegno per il giorno dopo.......

GIOVANNI DI CICCO

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Reportage

Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.