"Pier delle Vigne", effettuato il sopralluogo. Problemi per l'edificio attiguo

Piazza dei Giudici - Cronaca

scuola_pierdellevigne_viaroma.jpgPer la scuola elementare "Pier delle Vigne" nessun problema struttura le ma il "pericolo" potrebbe ora riguardare l'edificio confinante, per il quale si profila lo sgombero. E' stato, infatti, il cedimento di una trave in legno, nel fatiscente edificio di proprietà comunale (in parte affittato a terzi) che fa corpo unico con la scuola elementare "Pier delle Vigne", ad aver provocato il gli scricchiolii e le vibrazioni nel plesso scolastico. E' questa l'ipotesi più accreditata, fatta dai vigili del fuoco di Caserta, dopo l'episodio che ha messo in allarme il personale della scuola e i genitori degli alunni. Ieri mattina l'atteso sopralluogo con una squadra dei tecnici che ha ispezionato tutto il complesso.
IL SOPRALLUOGO PRESSO LA SCUOLA
Infiltrazioni d'acqua, problema agli intonaci, in modo particolare nei pressi della scala di emergenza e una carenza generalizzata di manutenzione. Sono queste le principali criticità, peraltro già note agli amministratori, che i vigili del fuoco hanno evidenziato. Non ci sono, invece, fortunatamente, come ci ha confermato il vice sindaco Gaetano Ferraro, problemi strutturali. L'amministratore ha affiancato i vigili del fuoco nelle operazioni di verifica insieme alla consigliera Anna Maria Fusco, delegata alla pubblica istruzione e ai dirigenti comunali Francesco Greco e Giuseppe Nardiello. "Dalle verifiche effettuate – ha affermato Ferraro – non sono stati rilevati problemi strutturali e di staticità". Problemi di scarsa manutenzione, invece, ci sono eccome. I vigili, per mettere in sicurezza la scala di emergenza, hanno dovuto eliminare il pericoli di caduta calcinacci dalla parete lungo la quale è collocata la scala. E' chiaro che si tratta di un intervento provvisorio al quale ne dovranno seguire, nel caso specifico come in altre situazioni, degli altri. E' questo il compito al quale è ora chiamata l'amministrazione comunale che, però, non ha le casse particolarmente floride. Il rischio è che se non si interviene a limitare i piccoli danni, con il trascorrere del tempo, questi potrebbero diventare vere e proprie emergenze.
IL SOPRALLUOGO NEL SITO CONFINANTE CON LA SCUOLA
Nel vecchio e fatiscente edificio i vigili del fuoco hanno rilevato numerose criticità ad iniziare dalla copertura, in parte inesistente. Ed è qui, probabilmente, che si annidano i veri e propri pericoli visto che il plesso è praticamente unito alla scuola. Una parte di questo complesso, tra l'altro, il comune lo ha concesso in uso a terzi. A seguito dell'ispezione dei vigili del fuoco, come ci conferma il vice sindaco Ferraro, dovrebbe essere emesso, probabilmente dal funzionario del settore lavori pubblici Francesco Greco, un'ordinanza di sgombero dei locali per motivi di sicurezza. Tutta la vicenda è seguita con particolare attenzione dai genitori degli alunni (ieri praticamente nessuno ha portato i figli a scuola) e da un gruppo di mamme, in particolare, che ha presidiato l'ingresso della scuola in attesa dell'esito delle verifiche da parte dei tecnici.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.