Operai presidiano la statale Appia nei pressi della DSM

Piazza dei Giudici - Cronaca

LA PROTESTALa delusione e l'amarezza per l'ennesimo "nulla di fatto", ha spinto gli operai della Anastasio Impianti Tecnologici di Napoli, a scendere in strada e, oltre a presidiare il piazzale antistante la DSM, ad interrompere, seppur per poco tempo, il flusso veicolare sulla statale Appia. Gli operai sono preoccupati per il loro futuro visto che, da qualche mese, non accedono più allo stabilimento DSM dove si occupavano della manutenzione degli impianti. L'azienda partenopea avrebbe problemi di documentazione e questo sarebbe il motivo alla base dell'interruzione dei rapporti con la multinazionale. Anche l'incontro tra le parti, svoltosi nella giornata di ieri, si è concludo con l'ennesima "fumata nera". Da parte dell'azienda partenopea - come ci confermano gli stessi lavoratori - c'è la disponibilità a fare un passo indietro purché si salvaguardino i posti di lavoro. "Questa la proposta sul tavolo - ci dice un operaio -  per la quale si attendono risposte da parte della DSM". Il presidio di stamane, iniziato intorno alle 9, è stato attenzionato anche dalle forze dell'ordine. L'attenzione resta al massimo e le maestranze sembrano essere disposte a tutto pur di difendere il lavoro. 

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.