Parceggio Umberto I°, forse è la volta buona

Piazza dei Giudici - Cronaca

Antonio MinojaL'apertura del parcheggio di piazza Umberto I° è stata più volte annunciata ma, fino ad oggi, non si è ancora concretizzata. Su questo Capuaonline ha sentito l'assessore Antonio Minoja che pur non indicano una date precisa, forse più per scaramanzia, ci anticipa che la settimana dopo Pasqua la struttura aprirà i battenti. E l'apertura della nuova area di sosta, ubicata a ridosso del cuore del centro storico, dovrebbe, seppur gradualmente, portare all'attuazione di un progetto, politicamente già condiviso dalle forze della maggioranza, che prevede una nuova disciplina per il traffico veicolare e l'estensione dell'orario di pedonalizzazione di alcune strade come il corso Appio e via Duomo. "Dopo l'apertura del parcheggio – afferma Minoja – saranno attuati una serie di provvedimenti mirati a riqualificare e a rendere più vivibile il centro storico". In effetti c'è un progetto più complessivo ed articolato che riguarda il centro città che dovrebbe essere sottoposto a diversi interventi di riqualificazione che andranno a riguardare strade e piazze. "L'obiettivo dell'amministrazione – prosegue l'assessore – è quello di garantire ai cittadini e ai visitatori una centro storico pienamente fruibile. Per questo è necessario che ci siano tre condizioni: i parcheggi, l'arredo urbano e l'organizzazione degli eventi. In presenza di queste tre componenti, la pedonalizzazione del corso Appio, ad esempio, potrà essere attuata anche nelle ore mattutine". Spariranno le transenne che dal 1988, anno dell'istituzione della prima isola pedonale, delimitano l'area inaccessibile alle auto. "A regolare gli accessi, consentiti naturalmente ai residenti, ci saranno dei pilot che saranno installati agli accessi delle strade". Il primo passo che dovrebbe portare a questa "rivoluzione" delle abitudini dei cittadini, sarà l'apertura del nuovo parcheggio che trovandosi in una posizione strategica, sarà l'area parking principale al servizio del centro storico. Ma mano poi saranno attuati i vari provvedimenti. Minoja che si occupa anche di sport vuole precisare, in merito al decreto ingiuntivo presentato dalla società del Sig. Montanino sulla vicenda Agisacc, che tale questione non porterà alla formazioni di debiti fuori bilancio. "I debiti contratti dall'Agisacc – prosegue – sono dovuti al mancato trasferimento dei fondi, da parte del Comune all'Agenzia. Per quanto riguarda il decreto ingiuntivo l'amministrazione ha dato mandato ad un legale, in quanto i debiti reclamati non sono certificati, e si auspica che si arrivi ad una transazione".

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.