Fognatura, cè il progetto esecutivo. Antropoli ringrazia Romano

Piazza dei Giudici - Cronaca

fognaturaUn progetto esecutivo che prevede interventi sul sistema fognario della nostra città è stato recentemente approvato e, dopo l'affidamento dei lavori, si apriranno i cantieri. Ad annunciarlo è stato il presidente del consiglio regionale della Campania, Paolo Romano che in questo modo ha voluto rimarcare il suo impegno per il territorio. Romano ha incassato anche i ringraziamenti, per l'impegno profuso, da parte del primo cittadino. "Ringrazio Romano per la preziosissima attività svolta presso le sedi regionali di competenza – ha detto Antropoli - sottolineando l'importanza degli interventi previsti dagli accordi stipulati nel 2008 tra la Regione Campania e il Ministero dell'Ambiente. Capua beneficerà dunque di un milione e ottantacinquemila euro destinati a compensazione ambientale; nello specifico si tratta di interventi di sistemazione e riqualificazione della rete fognaria. Come ha evidenziato Romano, si tratta di un progetto esecutivo e dunque immediatamente cantierabile, rientra nell'ambito delle opere relativo al ciclo integrato delle acque. Attendiamo dunque l'affidamento dell'appalto, così la città potrà disporre di un nuovo e valido impianto. Il secondo finanziamento, dopo quello per le opere relative alla messa in sicurezza del ponte nuovo, sulla cui importanza si è ottimamente impegnato il Presidente Romano, a cui va il mio grazie e quello della comunità locale".

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.