Crisi in maggioranza, i timori degli operatori ecologici

Piazza dei Giudici - Cronaca

operatori ecologiciIl lavoratori del cantiere dei rifiuti, da qualche giorno gestito dalla Impresud del Gruppo Iavazzi, temono che la nuova crisi che ha invertito la maggioranza possa, in qualche modo, avere delle ripercussioni sulla delicata fase del passaggio di cantiere. Si auspica – come ci dice Giovanni Guarino delegato RSA della FIT CISL - che lo scontro fra partiti di maggioranza non rallenti il procedimento di verifica, da parte della D.T.L. di Caserta, degli aventi diritto dei 12 esclusi dal passaggio di cantiere che per noi non si è ancora concluso per questioni legate al numero eccessivo di dipendenti comunicati dalla Ecological Service (52 unità). Al momento si è proceduto alla sottoscrizione nel verbale dei 40 storici evitando di commettere errori che si sarebbero poi ripercossi sulle casse comunali. Altro atto di grande senso di responsabilità è stato quello di proporre, attraverso un riscontro incrociato dei cedolini paga, un sensibile ridimensionamento dei costi attuali del personale aumentando sensibilmente lo "spread" fra il costo del lavoro e l'utile aziendale, ecco perché – fanno sapere – c'è la possibilità che la Impresud possa valutare con più serenità la posizione del personale esclusioni. Per i lavoratori quello dei rifiuti è un settore molto delicato che ha bisogno di coesione, serietà e coraggio di innovazione, proprio quello che sembra stia cercando di fare il consigliere con delega all'ambiente dott. Marco Ricci. Gli operatori, infine, sottolineano come il 24 e 25 marzo, XX giornata nazionale FAI di primavera, con magistrale sinergia con l'amministrazione e solo pochi giorni dopo il passaggio di cantiere, la città si è presentata libera dai rifiuti.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.