Sparano e investono un gatto, la denuncia dell’animalista Cocco

Piazza dei Giudici - Cronaca

La storia è di quelle che fanno accapponare la pelle: un povero micetto indifeso, impallinato e investito. Fortunatamente l'animale è salvo e si trova in una struttura ligure in attesa di adozione. A raccontarcela è Marco Cocco, "animalista" di Capua, il primo a soccorrere il felino in viale Ferrovia. "Mi precipito insieme ad un'altra volontaria e recupero il gattino. Si presenta spaventato, - dice Cocco - ma con pazienza riesco a tranquillizzarlo. Decidiamo di portarlo in una clinica veterinaria privata che si trova in provincia di Caserta, come siamo sempre costretti a fare visto che qui le istituzioni latitano e non si preoccupano per nulla di queste cose ormai da anni, infatti c'è da precisare che il comune di Capua non ha né un canile né una convezione con un'altra struttura predisposta, prevista dalla legge 281 del 1991". Dopo le prime cure il gattino viene trasferio grazie "ad una staffetta di volontari" - precisa Cocco - in una struttura ligure dove Asterix, così viene chiamato il gattone, è sottoposto a nuove visite. "E quì - prosegue Cocco - che si scopre la cruda verità. C'è si la frattura del bacino ma è presente anche un proiettile come si evince dalle radiografie. Qualcuno si è divertito a sparargli in pieno centro abitato (viale ferrovia), successivamente Asterix è stato preso in pieno da qualche automobilista, ovviamente il tutto è stato denunciato alle autorità competenti. Questo va ad aggiungersi alla lista, purtroppo lunga di episodi di violenza nei confronti degli animali nella città di Capua dove sia i pochi volontari, sia i poveri animali sono sempre più soli". Asterix per fortuna adesso è in ottime mani per lui si cerca un'adozione del cuore.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.