CAPUA - Liceo Musicale nel "Gesù Gonfalone", la politica non decide

Piazza dei Giudici - Cronaca

La politica cittadina ha fatto, purtroppo, un altro passo avanti, affinché la città, dopo aver perso numerose istituzioni e realtà pubbliche, perda anche il liceo musicale, indirizzo scolastico del "Garofano Venosta". La riunione dei capigruppo, nella quale si doveva fare il punto della situazione e verificare le iniziative messe in atto e quelle da intraprendere, per destinare il complesso del "Gesù Gonfalone" all'istituto scolastico, è saltata per mancanza del numero legale. Niente da fare e, se tutto andrà bene, ci si riproverà domani sera, quando, salvo altre sorprese, è prevista una nuova riunione. Ma la vicenda, al di là dell'episodio di ieri mattina che messo in luce una scarsa sensibilità verso la problematica, rischia di complicarsi ancora di più. Nella precedente riunione, infatti, era stato dato un preciso indirizzo all'amministrazione e all'apparato burocratico dell'ente: quello di informare la regione Campania, ente che ha concesso il finanziamento per il recupero e il restauro del complesso monumentale (vincolandolo ad un utilizzo "culturale") che il sito sarebbe stato destinato ad ospitare il liceo musicale. "Invece – afferma il consigliere comunale Antonio Gucchierato – abbiamo appreso che il sindaco, nella missiva inviata alla regione pochi giorni fa, non sostiene concretamente la concessione di tutto il sito o della gran parte di esso, al liceo musicale. In pratica sostiene che il "Gesù Gonfalone" potrà ospitare più istituzioni, sodalizi e associazioni. Tutto questo va in netta controtendenza con quanto abbiamo stabilito nell'ultima conferenza dei capigruppo. A questo punto chiedo che della questione se ne occupi l'intero consiglio comunale. Dovrà essere l'assise a decidere definitivamente. Per quanto mi riguarda ritengo giusto che nel sito trovi posto il liceo musicale che dovrà prendere possesso di tutti i locali che riterrà opportuno utilizzare per le proprie esigenze. In subordine si dovranno valutare altre concessioni per i locali che, eventualmente, rimarranno liberi". Il "Gesù Gonfalone", a quanto pare, fa gola a molte associazioni e istituzioni locali e, probabilmente, sono tante le richieste di utilizzo come, probabilmente, sono tanti gli impegni che arrivano dalla parte politica. Sulla vicenda prende posizione anche il Nuovo Centro Destra. "Ancora una volta – sostiene il capogruppo consiliare Antonio Minoja – l'amministrazione cerca di svicolarsi da precise responsabilità e di prendere una precisa e netta posizione sulla destinazione d'uso del sito. Il sindaco poi non può scrivere una cosa che va contro quanto è stato stabilito in conferenza. Su questo ci aspettiamo un suo chiarimento". Alla conferenza di ieri erano assenti i consiglieri Valletta (Capua Fidelis), Ragozzino (presidenza del consiglio), Buglione (Udc), Chillemi (Pdl) e Brogna (indipendente). "Un assenza può capitare a tutti – conclude Gucchierato – ma si può chiedere di essere sostituiti". Domani si replica.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.