La Guardia di Finanza di Capua sequestra 20 mila euro di tabacchi

Piazza dei Giudici - Cronaca

sequestro-sigarette_2.jpgVendeva sigarette in violazione al regime di autorizzazioni previsto dall’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato: una singolare scoperta dalle Fiamme Gialle di Capua che ha portato alla denuncia di un soggetto ed al sequestro di oltre 100 chili di tabacchi lavorati nazionali, per un valore complessivo di circa ventimila euro.

I militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Capua, nell’ambito di un attività di controllo del territorio, hanno individuato un’edicola in Santa Maria Capua Vetere, riportante l’insegna di “Rivendita Generi di Monopolio”, il cui titolare non era in possesso del “patentino” per la commercializzazione dei generi soggetti al monopolio dello Stato.

I Finanzieri, nel corso del controllo all’esercizio commerciale, hanno accertato che il numero identificativo della rivendita era riconducibile al precedente titolare, da tempo deceduto, e il nuovo gestore aveva continuato nella commercializzazione di tabacchi lavorati nonostante non avesse alcun titolo autorizzatorio. Per tale motivo, lo stesso è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per la vendita di generi di monopolio senza autorizzazione.

Infatti, secondo quanto stabilito dalla vigente normativa, dopo la cessione dal deposito dei generi di monopolio competente per zona, i tabacchi devono essere custoditi esclusivamente in locali ed in luoghi per i quali siano stati autorizzati. La bolletta rilasciata dal monopolio autorizza il titolare della rivendita ad effettuare il trasporto dei tabacchi dal magazzino stesso alla rivendita.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.