Banner

CAPUA -Antropoli visita il vigile del fuoco ferito a Caserta

Piazza dei Giudici - Cronaca

Visita del sindaco di Capua al concittadino Salvatore Alfano, il vigile del fuoco rimasto gravemente ferito, a Caserta, in occasione del caratteristico volo dell'Epifania. Il primo cittadino Carmine Antropoli, si è recato, ieri mattina, presso l'ospedale Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta, dove si trova ricoverato - nel reparto di rianimazione - il pompiere, che lotta tuttora tra la vita e la morte. Il medico ha incontrato la moglie Annabella ed il fratello dello sfortunato vigile del fuoco. A loro ha espresso tutta la propria vicinanza ed un sentimento di solidarietà ed affetto, condiviso dall'amministrazione municipale da lui rappresentata e dall'intera cittadinanza. «Ho sentito il dovere di incontrare i familiari del vigile del fuoco, nostro concittadino, feritosi durante un'esibizione a Caserta, per portare gioia a tantissimi bambini, oltre che ad una festosa platea raccoltasi nei pressi del duomo», ha evidenziato il sindaco. «Salvatore, come tutti gli operatori del corpo dei vigili del fuoco, opera per la comunità, per la sua salvaguardia e la sua tutela, sia in prevenzione che in soccorso». «Qualunque cosa sia successo - ha concluso - è doveroso non far mancare l'affetto della cittadinanza ai familiari del pompiere ferito e non dimenticare, al di là della sfortunata sequenza di eventi, il motivo per il quale quel vigile era lassù, ossia per la gioia e la serenità dei bambini. Nella speranza di un'immediata guarigione da parte di Salvatore, voglio anche esprimere il mio personale ringraziamento a tutti i vigili del fuoco di Caserta, per la lodevole attività realizzata in ogni settore, a partire dal soccorso».

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Reportage

Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.