Il Maestro e la Tarsu

Piazza dei Giudici - Cronaca

Casa Giuseppe MartucciE' noto che il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti a Capua è carente, pur considerando la gestione commissariale dopo il sollevamento dall'incarico del rappresentante dell'amministrazione consigliere Marco Ricci. E si sa pure che la tassa sui rifiuti, la famosa Tarsu, è tra le più alte mai pagate dai cittadini capuani, proprio a causa del mancato superamento della soglia del 50% prevista entro il 31 dicembre 2012 – pare che la raccolta differenziata negli ultimi tempi sia sprofondata al 36% - ragione del commissariamento.

È proprio per la Tarsu e per il pessimo servizio di raccolta rifiuti, che l'illustre cittadino capuano, il maestro Giuseppe Martucci si sta letteralmente rivoltando nella tomba. Il Maestro, uno dei più insigni musicisti d'Italia, con fama internazionale di pianista-concertista, direttore, compositore ed insegnante, non si dà pace perché spesso la sua antica dimora è deturpata dai rifiuti a causa della raccolta non puntuale. Mancano i raccoglitori e molti cittadini maleducati hanno l'abitudine di lasciare i loro maleodoranti sacchetti dinanzi all'antico portone. L'Illustre è molto inquieto anche perché lo stabile che ospitava la Sua dimora è in condizioni pietose, al punto che i potenziali visitatori ne resterebbero molto delusi se sapessero come la città di Capua onora la Sua memoria. Se potesse il Maestro dedicherebbe una sinfonia alla Città di Capua e al suo profondo decadimento.

 

Massimiliano Paternuosto

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.