CAPUA - Massacra di botte la mamma, arrestato 45enne. L'anziana è in fin di vita

Piazza dei Giudici - Cronaca

carabinieri-arresto.jpgE' ricoverata in gravi condizioni al Policlinico di Napoli un'ultrasettantenne di Capua che ha subito una brutale violenza da parte del figlio, Giuseppe Sabatella di 45 anni. L'uomo, colpito da un improvviso raptus di violenza, ha aggredito la madre con calci e pugni, all'interno della propria abitazione, facendole battere il capo contro alcuni mobili, riducendola in fin di vita. Successivamente, resosi conto di quanto aveva fatto, ha adagiato il corpo dell'anziana sul letto, ha ripulito l'appartamento dalle tracce di sangue e ha avvertito la sorella.  Immediatamente sono scattati i soccorsi e sul posto sono giunti i carabinieri della Compagnia di Capua e i sanitari del 118. La donna è stata trasportata prima in una struttura sanitaria del casertano e, successivamente, al Policlinico di Napoli. Contestualmente i militari dell'Arma si sono messi alla ricerca dell'uomo rintracciato nei pressi dell'abitazione. Giuseppe Sabatella, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio e rinchiuso presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere. L'episodio si è verificato in un appartamento,  ubicato nei pressi di Corso Gran Priorato di Malta nella zona dell'Università. I due, fino a qualche anno fa, condividevano una villetta di proprietà in via Brezza poco prima della località Frascale. Successivamente l'anziana aveva deciso di trasferirsi in un appartamento del centro cittadino.  

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.