Udc e Ricci ai ferri corti, vento di crisi sull'amministrazione

Piazza dei Giudici - Cronaca

palazzo municipaleTerremoto politico nella maggioranza di centrodestra – come anticipato ieri da Capuaonline - con uno scontro senza peli sulla lingua tra il Terzo Polo e Marco Ricci, il "potente" consigliere del Nuovo Psi in "soccorso" del quale è arrivato il primo cittadino. Una situazione che ha provocato, di fatto, la dissoluzione dello stesso "Terzo Polo" con la presa di distanza della componente di Futuro e Libertà con Guido Taglialatela.

L'ATTACCO

A scatenare la rissa politica è stato il "Terzo Polo" che ha attaccato pubblicamente Marco Ricci sulla vicenda del servizio di raccolta dei rifiuti con toni e affermazioni molto dure. Nel manifesto c'è anche la dicitura "il gallo sulla monnezza". A Ricci i centristi hanno imputato il fatto che nelle ultime settimane la città è stata sommersa dai rifiuti, che i cittadini pagano una delle Tarsu più alte d'Italia e che il costo dello smaltimento è su cifre elevate. Ma l'attacco più forte è stato sugli operatori ecologici "esclusi" dal passaggio di cantiere perché assunti negli ultimi due anni e, quindi, non considerati "storici" dello stesso cantiere. "Ricci come Scagliola, gli operatori lavoravano nel cantiere a sua insaputa" – hanno affermato i centristi.

LA DIFESA E IL CONTRATTACCO

"Offese gratuite e tutte falsità". Così Marco Ricci ha "bollato" la presa di posizione del Terzo Polo. "In realtà – dice – si tratta di una manovra fatta dal consigliere Fabio Buglione visto che anche il suo collega Taglialatela ha preso le distanze". Ricci ribatte, punto su punto a tutte le accuse. "C'è stata una grave crisi – afferma – con un azienda che dieci giorni fa ci ha comunicato che lasciava il cantiere. In soli dieci giorni il problema, che riguardava tutta la città e l'intera amministrazione, è stato risolto. Dei lavoratori esclusi si deciderà alla sede della Direzione del lavoro di Caserta dove si valuteranno i singoli casi. E Ricci lancia l'ultimatum al sindaco: "Il Nuovo Psi – dice – rimette tutte le deleghe in attesa che Antropoli espella dalla maggioranza il Terzo Polo (in realtà l'Udc visto che Fli si è chiamata fuori dalla querelle ndr) se non lo farà il nostro partito passerà all'opposizione. Chiedo questo con fermezza perché è stato fatto un attacco personale"

FLI, IMBARAZZATO, SI SMARCA DALL'UDC

Grande imbarazzo in Futuro e Libertà che, ritornando al "caso" Scagliola non poteva non sapere del contenuto del manifestato dove accanto al simbolo dell'Udc c'è proprio quello dei finiani. "Il manifesto – afferma Taglialatela - di cui il FLI è cofirmatario, rappresenterebbe un attacco personale, che siamo certi non era e non è nel nostro intento. Continuiamo a credere che il problema dei rifiuti vada affrontato con condivisione ma lontano da qualsiasi attacco ad personam".

IL SINDACO

Carmine Antropoli ha fatto suo l'ultimatum di Ricci è invita l'Udc a fare le scuse formali. "In caso contrario – dice – l'Udc è fuori dalla maggioranza". Per Antropoli è un fatto grave sia l'aver ideato un manifesto contro un esponente dell'Amministrazione senza tentare un dialogo sereno, sia la terminologia usata. Il primo cittadino difende poi a spada tratta Ricci. "Ha ben gestito – dice - nella mia prima amministrazione e ancora adesso la delega all'ecologia. Non solo Capua ma anche altre città hanno vissuto una difficoltà nella raccolta dei rifiuti. Ora però la situazione è ritornata alla normalità".

L'UDC

Silenzio tombale tra i zinziani. E l'attenzione è rivolta, principalmente, alle eventuali mosse che farà il consigliere Gaetano Caputo. Negli ambienti politici in molti aspettano di vedere se, dopo la sortita del manifesto e lo smarcamento di Fli, Caputo assumerà posizioni diverse da quelle di Buglione. In quest'ultimo caso il consigliere Buglione rischia di rimanere isolato.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.